Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Questo è il nostro calcio!!

Va ai bianconeri l’anticipo domenicale della 9.a giornata di Serie A. Decisiva una rete di Vidal al 57′: nell’azione, però, dubbia la posizione di Bendtner, così come la decisione di annullare un gol ai siciliani nella prima frazione

Catania-Juventus, il gol annullato al Catania

La vittoria della Juventus a Catania verrà ricordata da molti per il 48esimo risultato utile consecutivo in campionato dei bianconeri, e non per le immagini che non lasciano spazio a commenti del gol annullato ai felsinei al 25′ del primo tempo.

Che immagine possiamo dare al mondo del nostro calcio? Si resta veramente allibiti di fronte a tanta superficialità, nel modo in cui nemmeno sei arbitri si rendono conto di quel che succede in campo.

Non stiamo denunciando quanto successo oggi a Catania, anche se un errore del genere può condizionare non solo una gara ma l’esito di un campionato, bensì parliamo di quello che da ormai diversi anni succede quando in campo scende la Juventus!

Il “fenomeno” di oggi è stato ancora una volta Rizzoli, che forse per manie di protagonismo ha voluto mettere bocca sulle decisioni dell’arbitro (anche questa volta) insistendo per l’annullamento del gol. Non c’è due senza tre per il buon Nicola da Mirandola, già protagonista negli scandoli di Supercoppa e nella partita con l’Udinese.

In ordine cronologico non sono pochi gli errori che hanno permesso alla Juventus di vincere gare che in realtà non meritavano. Questi sono alcuni dei fatti capitati da inizio stagione:

EPISODIO n°1 – FINALE SUPERCOPPA ITALIANA

11 agosto 2012

Juventus – Napoli

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo

Partita arbitrata davvero male da Mazzoleni (con l’assistenza di Rizzoli). La Juventus gode di due espulsioni e un rigore che dal punteggio di 2-1 per il Napoli le permettono di ribaltare il risultato e portare a casa il trofeo. Assurde le espulsioni ai danni dei partenopei, i bianconeri sono liberi di insultare gli arbitri ma Pandev è cacciato fuori al primo fiato, Zuniga subisce un fallo cattivo non punito e al suo successivo fallo è spedito negli spogliatoi. Il rigore è inventato…naturalmente.

Supercoppa TIM: esposta con orgoglio (?) nel museo dello Juventus Stadium

EPISODIO n°2 – GIORNATA 1 DI CAMPIONATO

25 agosto 2012

Juventus – Parma

Arbitro: Andrea Romeo di Verona

Seconda partita ufficiale della stagione e sono già due i rigori regalati dagli arbitri alla Vecchia Signora. Stavolta il giudice di linea è stato bravissimo a cogliere il fallo su Lichtsteiner ma ha completamente chiuso gli occhi sul fuorigioco macroscopico del difensore bianconero. Sembra quasi che l’importante sia solo fischiare il penalty ai padroni di casa. Gol fantasma di Pirlo ma gli arbitri non hanno esitazione…chiaro, ha segnato la Juventus.

EPISODIO n°3 – GIORNATA 2 DI CAMPIONATO

2 settembre 2012

Udinese – Juventus

Arbitro: Paolo Valeri di Roma

Stavolta l’episodio è più vergognoso del solito: Danilo fuori area spinge Giovinco e lo juventino frana sul portiere Brkic travolgendolo. Rigore per la squadra di Agnelli ed espulsione dell’estremo difensore friulano. Anche questa volta ottimo suggerimento da parte dell’esperto e saggio Rizzoli!

EPISODIO n° 4 – giornata 9 di campionato

28 ottobre 2012

Catania-Juventus

Arbitro: Andrea Gervasoni

Minuto 25′. Marchese crossa dalla sinitra, Lodi spizza di testa, Bergessio esce alle spalle di Asamoah e batte Buffon. Gol prima convalidato dall’arbitro e poi ingiustamente annullato dal giudice di porta Rizzoli e dall’assistente di linea.
Stessa porta, al minuto 57”, Bentner in netta posizione di fuorigioco calcia verso la porta ma Andujar devia sui piedi di Vidal che non sbaglia. Gol regolare per assistente di porta e guardalinee.

 

 

 

Potrebbe interessarti