Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Roma

Roma: Maledizione infortuni! Dal 2014 sono arrivati a diciannove gli infortuni al crociato

Da Stootman a Zaniolo, passando per Rudiger, Florenzi, Emerson e Karsdorp

Dal 2014 la compagine che vede giocare al “futeball”, per rifarsi al primo inno targato Roma, sembra vivere sotto una bolla maledetta. Sono, ormai, arrivati a diciannove gli infortuni al crociato di quei calciatori che hanno il compito di far sventolare le bandiere giallo ocra e rosso pompeiano. Si comincia con Strootman, due infortuni nel giro di due anni. Il centrocampista fu preso per regalare ai capitolini verve e talento in mezzo al campo, dopo queste defezioni non è più tornato lo stesso ed adesso veste la maglia del Marsiglia.

Il 2016 è l’anno di Rudiger, Mario Rui e Florenzi. A parte l’esterno romano, gli altri due sono stati ceduti per questioni tecniche e finanziarie anche se, adesso come adesso, risulterebbero fondamentali per i dettami tattici di Fonseca. Il 2017 vede di nuovo Florenzi tra gli infortunati, seguito a ruota da Emerson Palmieri e Karsdorp. Il terzino, naturalizzato azzurro, è entrato nelle mire della Juventus e nel giro della Nazionale riprendendosi la palma dei migliori, per ciò che concerne l’olandese non possiamo dire lo stesso.

Dopo un 2018 “fortunato”, l’anno seguente è Zappacosta ad issare la bandiera bianca e, purtroppo per la compagine giallorossa, si è fermato uno dei giocatori chiave in quel momento. Il 2020 ha portato subito una cattiva novella con lo stop di Zaniolo nel match contro la Juventus. Tutto questo dovrebbe essere il preludio per uno studio approfondito sullo staff tecnico e sui campi di gioco a Trigoria ed all’Olimpico. Mai come questa volta si invoca, dunque, allo stadio di proprietà.

Potrebbe interessarti