Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Juve

Sarri:”Vogliamo raggiungere l’obiettivo, ma senza perdere la testa”

Le parole di Sarri alla vigilia di Juventus-Sampdoria

All’Allianz Stadium domani sera la Juventus ospiterà la Sampdoria, match valido per la 36° giornata di Serie A. Sarri ha presentato la sfida. «Domani vogliamo portare a casa punti e raggiungere l’obiettivo. Dobbiamo tenere la testa libera ed entrare in campo con grande determinazione. A Udine nell’ultima partita abbiamo perso ordine in eccesso, perdendo le distanze. Ci siamo scomposti e allungati per la troppa voglia di andare in attacco».

LA SAMPDORIA DI RANIERI – «La Sampdoria è una squadra che ha trovato il suo modo di giocare e una sua dimensione, è ordinata per lunghi tratti di partita. Nelle ultime 9 gare ne ha vinte 5, non è semplice da affrontare. Può dare l’idea di non avere molte motivazioni, ma non sarà così perché hanno appena perso il derby. In questo momento nessuno ci può superare a livello di motivazioni, abbiamo un chiaro obiettivo in testa».

LA STAGIONE DEI BIANCONERI – «Alla squadra do un buon voto, questo è il campionato più difficile della storia del calcio italiano. Nei risultati delle ultime partite ci sono difficoltà enormi per tutte le squadre. In un torneo così complicato la squadra ha fatto bene, pur avendo margini di miglioramento».

MIRALEM PJANIC – «In questa stagione ha disputato 46 partite. Non l’ho messo nelle ultime due perché ho fatto scelte diverse contro squadre fisiche. Miralem ha giocato tantissimo, in questo momento ha un piccolo acciacco risolvibile. Oggi rientra in gruppo e vedremo se domani sarà della partita o meno».

Potrebbe interessarti