Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Serie A: Fiorentina e Parma si salvano allo scadere, colpi salvezza per Genoa e Samp

La Fiorentina evita il ko grazie al gol di Cutrone al 96'. Anche il Parma pareggia in extremis. La Sampdoria sbanca Udine 3-1, mentre il Lecce impatta a Cagliari 0-0 con due pali.

Fiorentina-Hellas 1-1
La Fiorentina pareggia in casa, per 1 ad 1, contro l’Hellas Verona. Apre le marcature Davide Faraoni, su assist di Amrabat, e chiude al novantaseiesimo Patrick Cutrone su passaggio determinante di Chiesa. La Viola prosegue il suo cammino virtuoso per salvarsi in tranquillità.

Parma-Bologna 2-2
Il derby emiliano tra Parma e Bologna termina sul 2 a 2. I felsineo chiudono il primo tempo in vantaggio di 2 reti, i timbri sono di Danilo e Soriano. I crociati prima accorciano le distanze con Kurtic al 93esimo e, dopo, chiudono le ostilità al 95esimo con il ritorno al gol di Roberto Inglese.

Udinese-Samp 1-3
La Sampdoria chiude per 3 a 1 la trasferta vittoriosa alla Dacia Arena di Udine. Kevin Lasagna apre le marcature per l’Udinese ma proprio quando il match si tinge di bianco e di nero, le sfumature blucerchiate prendono il sopravvento con le reti di: Quagliarella, Bonazzoli e Gabbiadini. Ranieri raggiunge Gotti a 35 punti, superando il Torino ed i cugini del Genoa.

Cagliari-Lecce 0-0
Partita fisica ma giocata a ritmi blandi quella che va in scena alla Sardegna Arena. Cagliari-Lecce finisce con un pari merito a reti bianche, soprattutto per merito dei due portieri: Cragno e Gabriel che tengono saldo il risultato e la porta inviolata in più riprese.

Genoa-Spal 2-0
Il Genoa conquista tre punti fondamentali per la salvezza e condanna la Spal ad una retrocessione ormai certa. Padroni di casa in vantaggio al 24′ grazie a Goran Pandev, il raddoppio al 54′ con una punizione magistrale di Lasse Schone. Sempre più giù la Spal, alla quale manca solamente l’aritmetica per certificare una ormai più che probabile retrocessione in serie B

Potrebbe interessarti