Tutto il calcio di Serie A, B, Champions League, Europa League e calciomercato. Le notizie su MotoGP, Formula 1. Foto e video di sport

Serie A: Juve-Napoli, match ball scudetto! Roma, Lazio e Inter per la Champions

Terminato il turno infrasettimanale eccoci arrivati al weekend con la trentaquattresima giornata di campionato di Serie A (quindicesima di ritorno)

A cinque giornate dal termine tutto è ancora aperto sia per lo scudetto, sia per la Champions League, sia per l’Europa League, sia per la salvezza. Si parte sabato con tre anticipi. Si comincia con Spal-Roma alle 15 allo stadio “Paolo Mazza”. I ferraresi di Semplici, reduci dallo 0-0 interno contro il Chievo, puntano a fare un altro risultato positivo per non perdere la continuità di risultati acquisita. La squadra allenata da Di Francesco, dopo il 2-1 sul Genoa, continua la rincorsa al terzo posto. Alle 18 al “Mapei Stadium” il Sassuolo affronterà la Fiorentina. Gli emiliani allenati da Iachini, dopo l’exploit di Verona sponda Hellas, cercano di chiudere il discorso salvezza. I viola allenati da Pioli, dopo il clamoroso 3-4 subito dalla Lazio, devono tornare a vincere per restare agganciati al treno “Europa”. Alle 20.45 a “S.Siro” il Milan ospita il Benevento. I rossoneri allenati da Gattuso, reduci dal pareggio esterno di Torino sponda granata, hanno una ghiotta occasione per distanziare le dirette concorrenti per l’Europa League. Per i sanniti allenati da De Zerbi, naufragati dopo lo 0-3 per mano dell’Atalanta, potrebbe arrivare la matematica retrocessione.

Domenica alle 12.30 lunch match al “Sardegna Arena” tra Cagliari e Bologna. I sardi allenati da Diego Lopez devono assolutamente riscattarsi dopo il brutto 4-0 di S.Siro contro l’Inter. I felsinei allenati da Donadoni, ancora arrabbiati per la sconfitta di Genova sponda blucerchiata allo scadere, vorranno chiudere nel migliore dei modi la stagione.
Alle 15 la Lazio ospiterà all’Olimpico la Sampdoria. I biancocelesti allenati da Inzaghi, trionfanti dopo il 4-3 rifilato alla Fiorentina, viaggiano sulle ali dell’entusiasmo. La squadra blucerchiata allenata da Giampaolo, reduce dal successo non esaltante ma fondamentale contro il Bologna, tenterà il colpaccio. Allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” ci sarà Atalanta-Torino. Gli orobici allenati da Gasperini dopo il trionfo di Benevento non devono assolutamente sbagliare. I granata allenati da Mazzarri tenteranno di insidiare Fiorentina e Sampdoria (squadre più vicine in classifica) per un posto in Europa League. Al “Bentegodi” l’Inter farà visita al Chievo. I nerazzurri allenati da Spalletti, trionfanti dopo il 4-0 sul Cagliari, continuano la caccia a Lazio e Roma per un posto in Champions League. Per la squadra di Maran si prospetta un partita delicata. Alla “Dacia Arena” sfida ad alta tensione tra Udinese e Crotone. I friulani al decimo ko consecutivo apparsi in ripresa nonostante la sconfitta di Napoli non possono assolutamente perdere questo incontro. I pitagorici allenati da Zenga, dopo aver fermato la Juventus, vorranno ripetersi.

Arriviamo al match che potrebbe valere una stagione all’Allianz Stadium” tra Juventus e Napoli. Un successo dei bianconeri allungherebbe la distanza dal Napoli a 7 punti, mentre con un successo dei partenopei la distanza verrebbe ridotta a un punto. Chiude il turno il posticipo a “Marassi” Genoa-H.Verona. I rossoblù allenati da Ballardini, dopo la sconfitta di Roma sponda giallorossa, vorranno finire al meglio il campionato. Gli scaligeri allenati da Pecchia, dopo lo 0-1 interno contro il Sassuolo, dovranno vincere se non vorranno salutare la serie A.

Walther Bertarini