Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Serie A: La Juve contro il Milan con il dubbio CR7, la Roma cerca conferme. Napoli vittoria cercasi

Dopo le notti europee, contornate da gioie e delusioni, riparte il campionato per la dodicesima volta in questa stagione.

Prima di fermarsi per la consueta sosta, le compagini italiche scenderanno in campo già dal Venerdì per conquistare i 3 punti. Si parte con un Sassuolo-Bologna dal sapore agro-dolce, i neroverdi vengono da un cammino altalenante mentre i felsinei hanno perso contro l’Inter. La grinta del tecnico ex-Lazio è stata trasmessa ai rossoblu che in campo mettono sempre il fritto. Il Sabato di Serie A comincia, invece, con un Brescia-Torino sulla carta infuocato. Per un Balotelli in cerca di rivalsa si ha un Mazzarri sempre più traballante su quella panchina che ormai è infuocata. Match fondamentale, dunque, per l’armata di Cairo.

L’Inter affronterà gli scaligeri a San Siro cercando di conquistare la vittoria e non allontanarsi dalla Juventus, prima in classifica. Le disamine di Conte o, per meglio dire, le lamentele di un tecnico più preparato dal lato emotivo piuttosto che da quello puramente tattico, stanno diventando un peso per l’intero torneo. Il Napoli ospiterà il Genoa, per la prima volta dopo lo scioglimento dello storico gemellaggio, in un clima reso ancora più aspro dopo la decisione di disertare il ritiro. Il silenzio stampa imposto dalla società è il colpo di frusta dato ad una schiena già martoriata da una stagione giocata, fin qui, nell’ombra.

Il pranzo di domenica avrà come sottofondo Cagliari-Fiorentina: match interessante vista la quantità di talenti in campo ed il gioco che producono le due squadre. Sardi leggermente favoriti, grazie al fattore campo. La Lazio non dovrebbe avere particolari problemi all’Olimpico contro un Lecce che si trova a 2 punti dall’inferno. I biancocelesti giocano il miglior calcio d’Italia, per merito di uno degli allenatori più preparati di tutto lo stivale. Sarà l’occasione giusta per festeggiare il vincitore del premio MVP di questo mese: Immobile.

L’Atalanta, dopo lo storico pareggio contro i citizens, andrà al Marassi per affrontare la Samp targata Ranieri. Terz’ultimo posto per i blucerchiati, che sono destinati a scalare la classifica grazie al metodo ed al gioco pragmatico imposto da chi ha vinto la Premier con il Leicester (“scusate se è poco”). La Spal tenterà di mettere punti preziosi in cascina affrontando alla Dacia Arena un Udinese in crisi totale. 13 punti non sono pochissimi, però la poca voglia di giocare a calcio e l’inesperienza della rosa ne sta pregiucando il cammino. Roma che tenterà di risollevarsi emotivamente dopo la debacle europea, la sconfitta all’ultimo minuto rischia di lasciare strascichi anche in Serie A. Il Parma dell’ex-Gervinho proverà a fare lo sgambetto ai capitolini.

Sunday Night frizzante con uno dei classici del nostro campionato: va in scena Juventus-Milan. I bianconeri devono continuare a vincere per non lasciare neanche una briciola alle inseguitrici, mentre il Diavolo non riesce ad inserire una striscia continua di vittorie da diverso tempo. Sarri contro Pioli è la sfida di due filoni di pensiero che attraversano gli stessi sentimenti e lo stesso obiettivo: conquistare la vittoria giocando bene. Il 4-3-1-2 dei bianconeri proverà a surclassare sulla trequarti il 4-3-3 dei rossoneri. Partita complicata dalle sfumature romantiche, perchè il vintage nel calcio attrae ancora ed uno degli incontri più suggestivi del campionato non può passare sotto traccia. Post scriptum: Galliani, pochi giorni fa, ha acceso la miccia ritirando il ballo il famoso gol annullato a Muntari… sarà sempre, il solito, Juve-Milan.

Potrebbe interessarti