Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Serie A: La Lazio chiama, la Juventus risponde, Genoa sconfitto 1-3

La capolista si mantiene a +4 sulla Lazio. Tre gol splendidi nella ripresa di Dybala, Ronaldo e Douglas Costa illuminano la serata bianconera

A Marassi la Juventus è chiamata a rispondere alla Lazio, uscita vittoriosa per 2-1 dal match contro il Toro, avanti al 5’ del primo tempo su rigore calciato da Belotti, poi rimontato dai gol di Immobile al 48’ e Parolo al 72’. In difesa la squadra di Sarri ritrova Danilo – squalificato contro il Lecce per doppia ammonizione rimediata nella partita col Bologna – e in attacco si affida ancora al tridente Bernardeschi-Dybala-Ronaldo, in una partita in cui il Genoa, reduce dal pari di Brescia, è bisognoso più che mai di punti per la salvezza.

Quaranta minuti di pressione asfissiante per i bianconeri nel primo tempo, proprio con i tre giocatori del reparto offensivo a prendere le misure dalla distanza: la squadra è corta e aggressiva, ma non trova ancora il gol, anche perché la squadra di casa si difende con ordine.
Dopo un primo, ma significativo, avvicinamento del Genoa in area della Juve al 41’ con la verticalizzazione di Romero e Favilli – segnalato poi il fuorigioco – Cristiano Ronaldo trova un altro grande tiro nello specchio della porta da posizione defilata, sulla destra, ma Perin si fa trovare pronto con un bel riflesso.

All’intervallo, nonostante la gara orientata in una sola direzione, è 0-0 tra le due squadre.
Al 5’ della ripresa, però, Paulo Dybala – a segno da tre partite consecutive – fa 1-0 per i suoi con un diagonale di sinistro dentro l’area; come fosse ormai una prassi dalla ripresa del campionato, passano solo cinque minuti e Ronaldo raddoppia, facendo partire dai 25 metri un destro fulminante diretto all’incrocio dei pali.

Al 73’ altro magnifico gol per gli uomini di Maurizio Sarri, stavolta con Douglas Costa che dal limite calcia un sinistro a giro stupendo, anche questo all’incrocio dei pali; al 76’ il Genoa tenta disperatamente di rientrare in partita con la rete di Pinamonti, che entra in area, fa dribbling su Cuadrado e da posizione defilata sulla sinistra scarica in porta. Dopo 4’ di recupero l’arbitro decide che può bastare così e manda le squadre dritte negli spogliatoi: la Juve fa 3 su 3 e risponde alla Lazio, riportandosi a +4 sui biancocelesti.

Potrebbe interessarti