Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Serie A: L’Inter frena ancora e scivola al 4° posto. A Verona finisce 2-2

Dopo la sconfitta di San Siro contro il Bologna arriva un pareggio in casa dell’Hellas Verona.

Lo stop della Lazio e la frenata della Juventus obbliga l’Inter di Conte a cercare la vittoria al Bentegodi contro l’Hellas Verona. Dopo due giri di lancetta Lazovic salta Skriniar e gonfia la rete, portando i veneti subito in vantaggio. Match in salita per il Biscione che ha la prima vera chance al sesto minuto grazie a Candreva. L’Inter non sembra in grande spolvero e Veloso ne approfitta cogliendo un palo sorprendente; subito dopo Di Marco e Pessina provano a fare lo sgambetto ad Handanovic.

Al 26esimo si svegliano i ragazzi di Conte e con Gagliardi hanno una ghiotta occasione, la gioia del gol viene negata da Silvestri. È la scossa definitiva e, prima con Sanchez e poi due volte con Brozovic, i nerazzurri vanno vicini al pareggio. Il primo tempo finisce con un brivido per Handanovic: palla al centro di Veloso che Stepinski non colpisce per un no nulla.

La ripresa comincia con il palo incredibile di Lukaku ed il pallone che finisce sui piedi di Candreva, l’ex Lazio deve solo buttare la sfera in rete: é 1 a 1. Al 55esimo l’Inter passa in vantaggio, Candreva pennella un cross al centro deviato in rete dallo sfortunato Di Marco. Un minuto dopo Faraoni fallisce il pareggio e l’Hellas Verona si dispera. Al 65esimo Di Marco termina la sua serata maledetta chiedendo un cambio per crampi.

All’80esimo Lautaro Martinez sfiora il tris ma è Miguel Veloso che annichilisce il match traducendo in gol l’assist di Rrahmani. Il match termina, dopo 6 minuti di recupero, per 2 a 2; ennesima occasione sprecata dalla compagine milanese.

Potrebbe interessarti