Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Serie A: Lo Spezia si aggiudica il derby, Samp sconfitta 2-1

Lo Spezia si conferma dopo il successo esterno con il Napoli e strappa tre punti vitali in ottica salvezza

SPEZIA-SAMPDORIA 2-1
20’ Terzi (SP), 24’ Candreva (S), 60’ rig. Nzola (SP)

Seconda vittoria consecutiva ed altro importantissimo balzo in avanti per lo Spezia in classifica. La compagine guidata da Vincenzo Italiano, dopo essere riuscita nell’impresa di imporsi sul campo del Napoli, supera anche la Sampdoria nel derby ligure che ha chiuso il diciassettesimo turno di campionato.

Al ‘Picco’, gli Aquilotti partono subito forte dando l’impressione fin da subito di voler imporre il proprio gioco. Gli ospiti, dal canto loro, si affidano soprattutto al contropiede, ma a volte danno l’impressione di schiacciarsi troppo. Non è quindi un caso che le prime vere occasioni da reti siano tutte dello Spezia, con Nzola soprattutto che spesso riesce a liberarsi per il tiro.

Al 20’ il vantaggio dei padroni di casa: calcio di punizione battuto dalla destra, sponda dell’ex Chabot e Terzi di testa spedisce un pallone che, prima di varcare la linea di porta, sbatte contro la traversa dopo una deviazione di Audero. Sotto di un gol la Sampdoria si sveglia e già al 24’ trova il pareggio con una gran conclusione al volo di Candreva che sfrutta al meglio un ottimo cross dalla sinistra di Jankto.

Nella ripresa i ritmi sono inizialmente meno elevati e si arriva all’ora di gioco in una situazione di sostanziale equilibrio. A romperlo è la rete che porta di nuovo avanti lo Spezia e che porta la firma del solito Nzola, che al 60’ è freddissimo nel trasformare un calcio di rigore assegnato per un fallo di Thorsby ai danni di Pobega.

Nel finale, nel tentativo di recuperare, Ranieri si gioca anche la carta Quagliarella, ma la mossa non porta i frutti sperati. Lo Spezia si difende infatti con buon ordine e riesce quindi a festeggiare la prima vittoria in A nel suo stadio.

Potrebbe interessarti