Serie A: Poker dell’Udinese alla Sampdoria, Palacio gela il Genoa

Tre gol dal dischetto (anche Fofana) e una perla dell’argentino. Barreto espulso al 40′. E’ dell’ex Palacio il gol che decide il secondo anticipo del sabato, facendo volare il Bologna e aprendo la crisi del Genoa.

UDINESE-SAMPDORIA 4-0
Seconda vittoria in campionato per l’Udinese che allo stadio Friuli-Dacia Arena supera 4-0 la Sampdoria nell’anticipo della settima giornata di Serie A. I bianconeri passano in vantaggio al 27′ grazie a un rigore realizzato dall’argentino Rodrigo De Paul per un precedente fallo del portiere Christian Puggioni su Maxi Lopez. Blucerchiati in inferiorità numerica dal 40′ per l’espulsione per somma di ammonizioni di Edgar Barreto. Nella ripresa, ancora su rigore, i friulani raddoppiano con Maxi Lopez al 66′, all’84’ la terza rete dell”Udinese, sempre con Maxi Lopez. Nei minuti di recupero la quarta marcatura, su penalty, di Fofana. In classifica la squadra di Delneri sale a 6 punti, ferma a 11 la Sampdoria.

GENOA-BOLOGNA 0-1
E’ dell’ex Palacio il gol che decide il secondo anticipo del sabato, facendo volare il Bologna e aprendo la crisi del Genoa. Dopo un primo tempo avaro di emozioni (Pellegri in ombra, sostituito all’intervallo) e un avvio di ripresa non certo più incoraggiante, succede di tutto nel quarto d’ora finale: Mirante si esalta con due interventi ravvicinati miracolosi e sul ribaltamento Palacio in contropiede segna l’1-0 decisivo. Il Genoa si sveglia e si getta in avanti alla disperata ma Galabinov colpisce solo un palo esterno.