Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Serie A: Prove di cambiamento, 18 squadre, playoff e playout

A spingere per un nuovo format del campionato italiano di calcio e più in generale una riforma del sistema è il presidente della Figc Gabriele Gravina.

Nel pomeriggio di ieri si è riunita la Lega Serie A. Un’assemblea molto attesa e che avrebbe dovuto svelare i piani dei vertici del calcio italiano in merito alle prossime stagioni del massimo campionato. Poche, in realtà le indiscrezioni trapelate al termine della riunione, a cui hanno preso parte tutte le società della stagione al via esattamente tra un mese.

Quello che è certo è che la società Deloitte, incaricata dalla Lega per valutare le possibili modifiche sul futuro della Serie A, ha illustrato le sue idee. Questioni che, nelle prossime settimane, saranno al centro delle valutazioni della Lega e dei club.

Due possibili modifiche alla Serie A
Tra le modifiche maggiormente chiacchierate e che, hanno già iniziato a far discute i tifosi, ci sono certamente il ritorno a un campionato a 18 squadre e, soprattutto, la possibilità di introdurre i playoff per l’assegnazione dello scudetto e delle posizioni valide per la qualificazione Champions e (nel caso) dei playout, che andrebbero a segnare il destino delle ultime in classifica e porterebbero (o meno) alla retrocessione.

Potrebbe interessarti