Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Stramaccioni:”Accetto le critiche, ma i conti facciamoli alla fine”

Il tecnico dell’Inter in crisi alla vigilia della delicata sfida di mercoledì sera in trasferta, due giorni dopo il ko interno con il Siena: “Forse è il momento più difficile all’esterno, ma non per me.

Andrea Stramaccioni

“L’Inter ha fatto un bruttissimo risultato, è giusto essere criticati e metterci la faccia. Non ce lo possiamo permettere perché siamo l’Inter, ma se alla seconda onda cambio la rotta della nave è meglio che scendo”. E’ l’analisi in conferenza stampa del tecnico nerazzurro Andrea Stramaccioni alla vigilia della trasferta a Verona contro il Chievo. “E’ il momento più difficile fuori – ha aggiunto -, per me il più difficile è stato l’inizio. Per carattere non mi esalto nei momenti positivi e non mi butto giù quando le cose vanno male, soprattutto se i giudizi cambiano in maniera repentina tra Torino e Siena. Domenica abbiamo creato otto palle gol clamorose, ne fosse entrata una parleremmo di un’altra gara”.

“E’ una partita fondamentale per dare a noi stessi un segnale – continua Stramaccioni -, per migliorare ciò che non ci ha permesso di essere continui. Fino ad ora abbiamo visto cose molto interessanti ed errori in cui individuo una matrice comune. Non credo esista la bacchetta magica, ma esistono i progressi e io conosco solo la strada del lavoro. Quel che deve emergere domani è che abbiamo fatto un passo avanti dal punto di vista della solidita”.

Potrebbe interessarti