Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Supercoppa Europea: Chelsea campione! Villarreal ko ai rigori

Ziyech sblocca il risultato, due legni per il Villarreal prima del pari di Moreno. Ai rigori decisiva la scelta di Tuchel.

Nella notte di Belfast è il Chelsea campione d’Europa a fare festa ai calci di rigore (7-6) e a collezionare il ventesimo trofeo dell’era Abramovich. Dal dischetto Kepa è l’eroe, con le due parate a Mandi e Albiol che permettono ai Blues di sollevare una Supercoppa Europea che mancava da 23 anni.

Aspettando l’ufficialità di Lukaku, è Werner a guidare il reparto d’attacco di Tuchel. Ed è proprio l’ex Lipsia a costruire la prima occasione da gol della partita: al 10’ Ziyech crossa al centro da calcio piazzato, Werner prende posizione e col mancino al volo costringe Asenjo al miracolo per evitare l’1-0. La prima mezz’ora è un assedio del Chelsea che soffoca la manovra del Sottomarino Giallo e controlla il possesso palla nella metà campo avversaria con il 72%.

E alla prima disattenzione difensiva del Villarreal, il Chelsea passa in vantaggio. Lo fa al 26’ con un’azione di concerto dei tre uomini d’attacco: Havertz scarica dalla sinistra, Werner fa velo e Ziyech col mancino batte Asenjo. Al 43’ Tuchel perde Ziyech: infortunio al braccio, cambio obbligato e Pulisic in campo.

Tra il finale di primo tempo e l’avvio di ripresa, il Villarreal colpisce due legni con i due Moreno. Al 48’, dopo 3’ di recupero, è Alberto Moreno a far tremare la traversa con un gran mancino al volo. Al 56’ c’è l’errore di Mendy sul rinvio, ne approfitta Gerard Moreno che si invola verso la porta e colpisce il palo. Al 67’ è il momento in campo di Jorginho ma poco dopo, al 73’, il Villarreal firma il pareggio. Gran combinazione in area tra Dia e Gerard Moreno che col destro deposita la palla sotto la traversa.

La rete trascina il verdetto ai supplementari: al 107’ Mount ha la palla della vittoria ma Asenjo si supera. Si va ai rigori. Tuchel cambia il portiere: fuori Mendy, dentro lo specialista Kepa che ne para due, uno in più di Asenjo: sbagliano Mandi e Albiol e il Chelsea vince la prima coppa della stagione.

Potrebbe interessarti