Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Terremoto nel cast della serie de “Il Signore degli Anelli”

Si accettano scommesse su Betway per conoscere il vero motivo di questo allontanamento

L’attore Tom Budge annuncia tramite il suo profilo Instagram di aver lasciato la serie prodotto da Amazon de “Il Signore degli Anelli”.

Commenta nel suo post che è molto triste di aver lasciato la serie di Amazon, ma dopo aver visto i primi episodi che erano già stati girati l’anno scorso, la produzione ha deciso di prendere una direzione diverso con il suo personaggio. Comunque ringrazia tutto il team creativo che lo hanno incoraggiato a fare qualcosa potenzialmente nuovo, bello e anche entusiasmante, ma anche il cast e la troupe che l’hanno sostenuto come un vero amico in questa esperienza. Conclude il post dicendo: “Tuttavia, certe cose semplicemente non devono andare”. Si accettano scommesse su Betway per conoscere il vero motivo di questo allontanamento, un recasting? è stato eliminato brutalmente il suo personaggio? Non ci è ancora dato saperlo.

Budge faceva parte degli attori che erano stati annunciati all’inizio del 2020 e molto probabilmente, considerando anche le sue parole aveva partecipato alle riprese del pilot, ma qualcosa evidentemente è andato storto visto che non sarà presente nelle riprese del quarto o quinto episodio che stanno girando in questo periodo.

Cosa dovremmo aspettarci dalla serie

La serie prodotta da Amazon Studios porta sul piccolo schermo le leggende della “Seconda Era” della storia della Terra di Mezzo, migliaia di anni prima degli avvenimenti contenuti ne “Lo Hobbit” e “Il Signore degli Anelli” raccontati da Tolkien. Questa serie accompagnerà gli spettatori nell’era in cui vennero plasmati i grandi poteri, in cui i regni raggiunsero o la gloria oppure caddero in rovina, nel momento che i primi improbabili eroi vennero messi alla prova, ma anche quando il più grande nemico della storia minacciò di travolgere tutto il mondo con la sua oscurità.

La storia inizia in un’epoca di relativa pace, la serie segue un ampissimo cast, sia nuovi che conosciuti, verso il confronto con il ritorno, da sempre temuto, del male nella Terra di Mezzo. Dalle profonde oscurità delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale degli elfi di Lindon, all’isola del regno di Númenor, ai confini più remoti della Terra di Mezzo, questi regni e questi personaggi lasceranno delle eredità che dureranno per sempre, ben oltre la loro stessa vita.

Tra i personaggi conosciuti ci sarà Galadriel interpretato da Morfydd Clark, inoltre la serie sarà ambientata in luoghi già visti nei film come le Montagne Nebbiose, ma soprattutto molte location sconosciute, ad esempio Númenor.

Bayona, che ha diretto i primi due episodi, imposterà tutto l’aspetto delle location della serie, che seguirà anche come produttore esecutivo.

L’idea originale è che la serie del “Signore degli Anelli” sarà composta potenzialmente da cinque stagioni, più un possibile spin off, ma non si hanno ancora abbastanza informazioni per averne la certezza. Bisognerà quindi attendere l’uscita della prima stagione per trarre le prime conclusioni della serie forse più acclamata degli ultimi anni.

 

Potrebbe interessarti