Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Tim Cup: Vucinic porta la Juve in semifinale, Milan ko

Dopo due tempi supplementari sono i bianconeri i secondi semifinalisti della Tim Cup. Il Faraone porta in vantaggio il Milan, il fantasista e il montenegrino firmano la rimonta degli uomini di Conte

Juventus v Milan – Tim-Cup

A Torino i bianconeri battono 2-1 il Milan dopo i tempi supplementari. Rossoneri in vantaggio al 5′ con El Shaarawy, che raccoglie un bel suggerimento di Boateng e trafigge Storari. La Juve pareggia i conti al 12′ con una splendida punizione dal limite di Giovinco. Nell’extra-time il gol partita lo segna poi al 95′ Vucinic. In semifinale la squadra di Conte incontrerà la Lazio.

CONTE – “Abbiamo utilizzato tanti giocatori che giocano meno, è stata una bellissima risposta da parte di tutti – ha detto il tecnico bianconero – Ci tenevamo a passare il turno e a reagire dopo la Sampdoria. I miei sanno benissimo che non deve più capitare una cosa del genere. Siamo stati bravi a ripartire con il Milan, è sempre una sfida affascinante. Bravo Storari con le sue parate. Abbiamo giocato con grande determinazione con una formazione inedita, con tanti che avevano avuto poco spazio finora, era una cosa necessaria da fare essendo impegnati su più fronti.”

ALLEGRI –  “Spiace solo per il risultato perché la nostra è stata una buona prestazione. Match equilibrato, però ci siamo fatti sorprendere sul loro secondo gol”. Sull’infortunio diAmbrosini: “Solo un risentimento al polpaccio”. Peccato per la parata finale di Storari: “Forse era destino, anche l’anno scorso era successo così”. “Abbiamo avuto molte occasioni per pareggiare, per questo voglio comunque complimentarmi con i ragazzi. Alla fine giocavamo con un attacco molto giovane, logico che possiamo migliorare” ha concluso l’allenatore del Milan.

Potrebbe interessarti