Tutto il calcio di Serie A, B, Champions League, Europa League e calciomercato. Le notizie su MotoGP, Formula 1. Foto e video di sport

Da 1 a 10, il pagellone della 37° giornata di Serie A

Dal trionfo bianconero alla delusione del Napoli fino all'incredibile vicenda De Vrij

VOTO 10
Al settimo scudetto consecutivo della Juventus. Un record difficile da battere, che entra nella storia del calcio Italiano. La lode ad Allegri, capace di mantenere alta l’asticella in ogni gara della stagione…Oltre la Leggenda!

VOTO 9
Al Napoli di Maurizio Sarri che ha provato fino all’ultima giornata ad interrompere lo strapotere della Juventus. 88 punti, 27 vittorie su 37 partite, record assoluto in Serie A. Peccato, poteva essere l’anno giusto!

VOTO 8
Alla Roma di Di Francesco. Forse troppo i punti di distacco dalle prime due ma quel cammino in Champions ha fatto sognare non solo i tifosi della Roma. L’obiettivo è stato centrato, adesso però bisogna alzare l’asticella.

VOTO 7
Alla festa sotto la curva del Benevento che chiamata a gran voce, non può che festeggiare insieme ai loro tifosi. Il coro si alza spontaneo, mentre i giocatori cominciano a battere le mani. Retrocedere si può, ma farlo in questo modo, può essere solo uno stimolo per tornare in fretta…vi aspettiamo!

VOTO 6
Ai gol di Giaccherini (meriterebbe un voto a parte) e Pavoletti che in un colpo solo scacciano via i fantasmi della retrocessione per Chievo e Cagliari, ma che spavento!

VOTO 5
Alla Spal che in meno di mezzora si ritrova a sentire l’odore della retrocessione dopo aver sentito il profumo della salvezza. Gli ultimi 90° diventano decisivi in casa contro la Sampdoria…

VOTO 4
Al pareggio della Lazio a Crotone che dopo la sconfitta dell’Inter gli bastava un punto per la matematica qualificazione in Champions. Adesso diventa decisiva la gara dell’Olimpico proprio contro l’Inter.

VOTO 3
Alla sconfitta dell’Inter in casa contro il Sassuolo. Serviva una vittoria per essere sicuri di spingere il sogno Champions fino all’ultima giornata, meglio se con una goleada. Invece si è materializzato uno dei più colossali incubi nella storia dell’Inter…

VOTO 2
Alla vicenda De Vrij che anima il dibattito se schierarlo o meno contro la sua prossima squadra. Se l’Inter non vincesse all’Olimpico, i nerazzurri non parteciperanno alla prossima (bonus qualificazione Champions nel suo contratto). Se la Lazio invece vincesse i biancocelesti si qualificherebbero e lui resterebbe fuori dalla Champions e senza bonus…

VOTO 1
Ai cori di discriminazione territoriale cantati dai tifosi della Sampdoria contro il Napoli…