Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Ancelotti chiede chiarezza:”Vogliamo sapere chi arbitra le partite, l’impressione è che decida il Var”

Rizzoli "Fallo di mano sempre da punire, basta tocco"

“Avete sbagliato in Napoli Atalanta?”, chiede il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, al designatore Nicola Rizzoli durante l’incontro a Roma tra arbitri, allenatori e calciatori. “Certamente”, è la risposta di Rizzoli. ”Il problema è uno solo. Il problema è che vogliamo sapere chi arbitra le partite, l’impressione mia è che alcune partite le decide il Var, ma è l’arbitro che le deve decidere”, rincara Ancelotti. ”Arbitri con meno esperienza sono più condizionati dal Var rispetto a Rocchi o Orsato. Io voglio essere sicuro al 100 percento che è l’arbitro che decide. Se c’è un episodio controverso dentro l’area non lo può decidere il Var ma deve essere uno strumento di supporto”, aggiunge il tecnico del Napoli. ”Siamo d’accordo al 100 percento”, la risposta di Rizzoli. Vero che ho bisogno che alcune partite le facciano i talenti o quelli che lo possono diventare. La differenza la fa il fattore umano. Se Rocchi si fa influenzare meno è anche questione di personalità ed esperienza”, aggiunge Rizzoli.

Nel vecchio regolamento, quando si parlava di fallo di mano si parlava di volontarieta’, adesso si parla di tocco. Oggi, o resettiamo questa parola o ci creera’ dei problemi. Questo non significa che i falli di mano non debbano essere interpretati, ma in quanti conoscono le regole?. La mia sensazione – ha aggiunto – e’ che non tutti hanno capito quello che abbiamo detto a Coverciano a inizio stagione. Forse saremmo dovuti andare in ogni societa’ a spiegare il regolamento e di questo faccio mea culpa”.

Potrebbe interessarti