Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Cori razzisti: Maxi multa alla Roma, 50 mila euro con diffida

Ieri sera a San Siro l’arbitro Rocchi ha sospeso per quasi due minuti la partita. Il presidente della Fifa: “Combattere questo problema è complesso ma servono le azioni, non solo le parole”

Mario Balotelli
Mario Balotelli

Multa di 50mila euro con diffida. E’ questa la sanzione inflitta dal giudice sportivo alla Roma dopo i cori razzisti dei tifosi giallorossi a San Siro che hanno causato la sospensione per circa un minuto e mezzo della partita con il Milan.

Come si legge nelle motivazioni del giudice sportivo, la Roma è stata punita ”per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, indirizzato continuativamente a tre calciatori della squadra avversaria cori e grida espressivi di discriminazione razziale, inducendo l’Arbitro, al 2° del secondo tempo, a disporre la sospensione della gara per circa due minuti onde farli desistere da tale biasimevole comportamento”.
“Sono rimasto inorridito nel leggere dei cori razzisti in serie A la scorsa sera. Combattere questo problema è complesso ma servono le azioni, non solo le parole”, ha scritto intanto il presidente della Fifa, Joseph Blatter, su Twitter, commentando i cori razzisti contro Balotelli che ieri a San Siro hanno portato l’arbitro Rocchi a sospendere per quasi due minuti la partita fra Milan e Roma. “La task force contro razzismo e discriminazione è seriamente impegnata ad elaborare un approccio unificato per i 209 Paesi membri della Fifa”, ha aggiunto

Potrebbe interessarti