Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Euro 2020: E’ il giorno del sorteggio, tutto quello che c’è da sapere

Azzurri in prima fascia come testa di serie, ma non mancano le insidie. Il sorteggio è in programma alle ore 18.00 a Bucarest

L’attesa sta per finire. Oggi pomeriggio alle ore 18, a Bucarest, ci sarà il sorteggio di Euro 2020. Appuntamento che l’Italia aspetta con grande fervore e che, visto il percorso netto e strabiliante di qualificazione, approccia come una delle squadre favorite, quantomeno per i numeri alla mano del girone di qualificazione. Oltre 7 mesi separano gli Azzurri dalla sfida inaugurale, attesa nella quale verranno svelate tutte le avversarie: ecco il sorteggio dell’Europeo che coinvolge la nostra Nazionale, certa della prima fascia come testa di serie e dell’appartenenza al gruppo A come Paese ospitante. Spazio alle 20 Nazionali già qualificate, mentre le ultime 4 partecipanti usciranno dai playoff di Nations League a marzo.

Quali sono le fasce?
Al sorteggio partecipano le prime due classificate dei dieci gironi di qualificazione (terminati a novembre 2019) e le quattro vincitrici degli spareggi che si terranno a marzo 2020.

Fascia 1
Belgio
Italia (nazione ospitante)
Inghilterra (nazione ospitante)
Germania (nazione ospitante)
Spagna (nazione ospitante)
Ucraina

Fascia 2
Francia
Polonia
Svizzera
Croazia
Olanda (nazione ospitante)
Russia (nazione ospitante)

Fascia 3
Portogallo
Turchia
Danimarca (nazione ospitante)
Austria
Svezia
Repubblica Ceca

Fascia 4
Galles
Finlandia
Vincente Percorso A spareggi (Islanda, Bulgaria, Ungheria, Romania)
Vincente Percorso B spareggi (Bosnia-Erzegovina, Slovacchia, Repubblica d’Irlanda, Irlanda del Nord)
Vincente Percorso C spareggi (Scozia, Norvegia, Serbia, Israele)
Vincente Percorso D spareggi (Georgia, Macedonia del Nord, Kosovo, Bielorussia)

Gironi possibili

Gruppo A (città ospitanti: Roma, Baku)
Italia
Francia/Polonia/Svizzera/Croazia
Portogallo/Turchia/Austria/Svezia/Repubblica Ceca
Finlandia/Galles

Gruppo B (San Pietroburgo, Copenhagen)*
Belgio
Russia
Danimarca
Finlandia/Galles

Gruppo C (Amsterdam, Bucarest)
Ucraina
Olanda
Portogallo/Turchia/Austria/Svezia/Repubblica Ceca
Vincente Percorso A o D spareggi

Gruppo D (Londra, Glasgow)
Inghilterra
Francia/Polonia/Svizzera/Croazia
Portogallo/Turchia/Austria/Svezia/Repubblica Ceca
Vincente Percorso C spareggi

Gruppo E (Bilbao, Dublino)
Spagna
Francia/Polonia/Svizzera/Croazia
Portogallo/Turchia/Austria/Svezia/Repubblica Ceca
Vincente Percorso B spareggi

Gruppo F (Monaco, Budapest)
Germania
Francia/Polonia/Svizzera/Croazia
Portogallo/Turchia/Austria/Svezia/Repubblica Ceca
Vincente Percorso A o D spareggi*

Come vengono stabilite le fasce?
Le fasce si basano sulla classifica generale delle qualificazioni europee, determinata come segue:

a) posizione finale del girone
b) punti
c) differenza reti
d) gol segnati
e) gol segnati fuori casa
f) numero di vittorie
g) numero di vittorie esterne
h) minor numero di punti per sanzioni disciplinari (3 punti per espulsione o doppia ammonizione, 1 punto per ammonizione per giocatore in una singola partita)
i) posizione nella classifica generale della UEFA Nations League (leggere il Regolamento della UEFA Nations League)

Le vincitrici agli spareggi saranno in quarta fascia.

Potrebbe interessarti