Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Juventus-Inter: E’ bufera. Duro attacco di Moratti, la Juve risponde

Il club bianconero scrive sul suo sito “No comment”, allegando la relazione del procuratore Palazzi su “Calciopoli bis”. Moratti non ci sta, ho gia’ vissuto queste situazioni e dopo tanti anni non vorrei ritrovarmi come allora

Juventus-Inter, è bufera

La Juventus replica alle affermazioni del presidente dell’Inter Massimo Moratti con un ‘No comment’ pubblicato sulle news del sito al quale allega la relazione del procuratore federale Palazzi del 1/o luglio 2011. Nella relazione, di 72 pagine, stilata nell’inchiesta della procura federale sulle intercettazioni agli atti del processo di Napoli (Calciopoli bis), anche l’Inter veniva accusata di avere commesso illecito sportivo negli anni di Calciopoli. Perché aveva usato rapporti con i designatori “per condizionare il settore arbitrale”. Palazzi non poter’ chiedere alcun deferimento di dirigenti nerazzurri perché i fatti erano prescritti. Poche settimane dopo il presidente della Juventus Andrea Agnelli inviò un esposto alla Figc per chiedere di aprire un’inchiesta sull’assegnazione dello scudetto 2006 a tavolino all’Inter, “Quello – disse il massimo dirigente bianconero – è lo scudetto dei prescritti, non degli onesti”.

LE PAROLE DI MORATTI – L’Inter è in silenzio stampa ma Moratti è una furia all’uscita dallo stadio: ”Ho gia’ vissuto queste situazioni e dopo tanti anni non vorrei ritrovarmi come allora”. Massimo Moratti, presidente dell’Inter, dal profilo twitter della societa’ si esprime cosi’ dopo il pareggio casalingo per 2-2 contro il Cagliari. L’Inter e’ in silenzio stampa per il presunto rigore che l’arbitro Giacomelli non ha assegnato per un contatto tra Astori e Ranocchia al limite dell’area della formazione sarda nel finale di gara. ”Possiamo avere commentatori tv che si divertono a fare finta che non sia rigore ma se non e’ rigore questo… Dicano quello che vogliono, non mi interessa piu’ seguirli ne’ a me ne’ a nessun interista”.

LO SFOGO – “Sono tre partite di seguito che ci troviamo con delle ingiustizie e un atteggiamento arbitrale che non ci ha permesso di raggiungere il risultato. Non posso certo stare zitto e lo faccio anche istintivamente e con tanto dispiacere. Io sono di parte e sono arrabbiato perche’ siamo stati danneggiati: non vedo nessun disegno arbitrale. Vedo solo incapacita’, se ci fosse un disegno sarebbe molto peggio”. Sono le parole del presidente dell’Inter, Massimo Moratti nel corso del programma ”Serie A Live” in onda su Premium Calcio. “Sono tre partite di seguito che ci troviamo di fronte a ingiustizie e atteggiamenti arbitrali che ci impediscono di ottenere dei risultati. Non posso stare zitto e mi dispiace non poterlo fare, perche’ non voglio ritornare a pensare a situazioni che erano del passato. Oggi c’era un rigore grosso come una casa nei nostri confronti, se poi qualcuno vuole dire che si poteva e non si poteva fischiare non mi interessa”, aggiunge Moratti dopo il pareggio dell’Inter con il Cagliari per 2-2.

Potrebbe interessarti