Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Il Milan frena a Cagliari, la Roma sprofonda contro la Samp, risorge l’Inter

Balotelli salva nel finale dopo il vantaggio di Ibarbo al ’45. I giallorossi battuti 3-1 dai blucerchiati. Parma non sfonda e Genoa fermato dai pali. Risorge l’Inter, 3-1 al Chievo

Cagliari-Milan-1-1-(Balotelli)

Il Milan frena, la nuova Roma va al tappeto sul campo della Samp. Nella domenica caratterizzata dalla pioggia di pareggi, spicca l’1-1 che il Cagliari impone al Milan. I rossoneri, in svantaggio al 45′ per il gol di Ibarbo, rimediano nel finale con il rigore di Balotelli: il Diavolo, con 41 punti, rimane a -3 dal terzo posto occupato dalla Lazio.

La Roma viene scavalcata dall’Udinese, che batte 1-0 il Torino con la rete di Pereyra e sale a 36 punti. Solo X nelle zone basse della classifica. Il punteggio di 1-1 caratterizza le sfide Bologna-Siena e Palermo-Pescara. I felsinei hanno 26 punti, gli abruzzesi 21, mentre siciliani e toscani chiudono la graduatoria con 18. Nell’anticipo di mezzogiorno, 0-0 tra Parma e Genoa.

POSTICIPO  – I nerazzurri si rialzano dopo la pesante sconfitta a Siena piegando la squadra di Corini 3-1. A San Siro Cassano, Ranocchia e Milito regalano il successo a Stramaccioni che può essere soddisfatto. La squadra sembra aver ritrovato la cattiveria agonistica smarrita nelle ultime giornate di campionato. I pareggi di Lazio e Milan danno valore alla vittoria dell’Inter contro il Chievo. Il terzo posto , infatti, è distante solamente un punto e i cugini rossoneri tornano a -2.

ANTICIPI – Nell’anticipo serale della 24.ma giornata, il Napoli pareggia in casa della Lazio e si allontana dalla Juve, che batte la Fiorentina salendo a +5 sui partenopei. All’Olimpico i biancocelesti sbloccano la gara con Floccari (11′), che poco dopo (33′) colpisce un palo dalla distanza. Il Napoli rischia di sprofondare ma trova l’1-1 a tre minuti dal termine, quandoCampagnaro infila al volo su azione d’angolo. Al 91′ traversa di Floccari.

LA JUVE SCAPPA VIA – Una prova di grande concretezza dei bianconeri, che in casa battono 2-0 i viola. Segnano nel primo tempo Vucinic e Matri (senza scarpino). Poche idee e troppo leziosa la squadra di Montella

Potrebbe interessarti