Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
CHAMP

Bayern troppo forte, la Juve perde 2-0. Il Barça impatta a Parigi

Si complica decisamente il cammino della Juventus in Champions League. Gli uomini di Conte perdono per 2-0 a Monaco di Baviera contro il Bayern, a segno con le reti di Alaba e Muller. Con un gol nel recupero di Matuidi dopo il rigore di Xavi all’89’, il PSG strappa un 2-2 ai blaugrana in un quarto di finale rocambolesco.

Bayern-Juventus-2-0

BAYERN TROPPO FORTE – Il bruciante avvio del Bayern spaventa i bianconeri: dopo 25 secondi, grazie anche ad una palla persa da Pirlo, Alaba indovina la conclusione da quasi 30 metri che sorprende colpevolmente Buffon. Il portierone dei torinesi, in ritardo, è anche ingannato dalla leggera deviazione di Vidal. La Juve subisce psicologicamente il gol a freddo e soffre l’esuberanza fisica e l’intensità dei bavaresi. Robben, subentrato all’infortunato Kroos, è un autentico flagello sulla fascia sinistra della Vecchia Signora e crea diverse palle gol, che Mandzukic e Schweinsteiger sprecano puntualmente. Monologo del Bayern all’inizio del secondo tempo, i tedeschi tengono la palla e sfiorano il raddoppio con Alaba e Mandzukic. Il 2-0 è nell’aria, e arriva al 63′: Gustavo di sinistro da fuori impegna Buffon che non blocca, sulla respinta si avventa Mandzukic che serve Muller per un comodo tap-in. Tra una settimana servirà un’impresa

SPETTACOLO A PARIGI – Spettacolo al Parco dei Principi, dovePsg e Barcellona pareggiano 2-2 nell’andata dei quarti di Champions.Messi porta avanti i blaugrana al 38′ poi si fa male ed esce. Nella ripresa Sanchez spreca una doppia occasione; al 79′ Ibra pareggia i conti. All’89’ Xavi realizza il rigore concesso per fallo di Sirigu su Sanchez e riporta avanti i suoi ma in pieno recupero sponda di Ibra di testa e Matuidi, dal limite, beffa Valdes su deviazione di Bartra.

Potrebbe interessarti