Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Liga Portugal: Benfica, altri tre punti verso la vittoria. Il Porto non perde la speranza.

di Marco SIMONELLI
Twitter: @marsimonelli

Il Benfica continua nella sua marcia trionfale verso la vittoria del campionato, battendo con qualche difficoltà il Maritimo e lasciando il Porto a -4. Porto che vince senza troppa difficoltà contro il Setubal ma che deve continuare a sperare in un passo falso della capolista. Il Pacos invece mette un ulteriore punticino tra se e il quarto posto grazie al pareggio con il Guimaraes e alla contemporanea sconfitta del Braga contro l’Estoril, che conquista momentaneamente l’ultimo posto utile per l’Europa.

Benfica-al-comando
Benfica-al-comando

IL PORTO PROVA A METTERE PRESSIONE MA IL BEFICA NON SBAGLIA – Il Porto dovrà ancora sperare. Neanche la gara esterna contro il Maritimo riesce a fermare un Benfica che sembra ormai avviato a vele spiegate verso la conquista della sua trentatreesima Primeira Liga.Nonostantetutte le attenzioni siano rivolte alla semifinale di ritorno di Europa League, per ribaltare l’1 a 0 contro il Fenerbahce, le aquile riescono comunque a rispondere al Porto, che aveva vinto sabato contro il Setubal, e a riportare a quattro i punti di distanza dall’inseguitrice. Il gol di Lima su rigore dopo appena cinque minuti sembra il preludio all’ennesima goleada, ma i Verde-Rubros tengono bene il campo e riescono a trovare il gol del pari prima dell’intervallo. La partita diventa più complicata del previsto e la traversa e il palo colpiti da Lima sbarrano la strada della vittoria al Benfica. Ma il forcing degli uomini di Jorge Jesus è costante e porta alla rete del vantaggio inducendo all’errore Igor Rossi, che devia nella propria rete il cross di Salvio. È il gol della vittoria, quello che spezza nuovamente i sogni di rimonta del Porto e che fa volare alto le aquile. Prima dello scontro diretto manca solo una gara, quella contro l’ostico Estoril, ed è una gara da non fallire assolutamente. Dall’altro lato il Porto può solo continuare a vincere e lo fa anche questa volta battendo per 2 a 0  il Vitoria Setubal. Sono i gol di Lucho e Defour a decretare la vittoria nella ripresa e a regalare i tre punti della speranza ai biancoblu. Nella prossima giornata i dragoni sono obbligati a vincere per mettere pressione al Benfica e per cercare di indurlo a un passo falso.

IL BRAGA VIENE SCONFITTO, IL PACOSE NE APPROFITTA SOLO IN PARTE – Nella lotta al terzo posto vede rafforzarsi sempre di più la sua posizione il Pacos Ferreira, anche se spreca una ghiotta occasione per scappare via definitivamente. Dopo la sconfitta del Braga, infatti, i castori non riescono ad andare oltre il 2 a 2 contro il Vitoria Guimaraes, strappando comunque un buon punto che li porta a +4 sui rivali. Contro i bianconeri succede tutto nella ripresa, quando alla rete di Rodrigues rispondono gli ospiti con Luiz Carlos. I Vimaranenses si riportano avanti grazie ad Amido ma vengono nuovamente ripresi negli ultimi minuti dal neo entrato Caetano che sigla la rete del pari definitivo. Il Braga, dicevamo, esce sconfitto dal campo dell’Estoril, prossimo avversario del Benfica e in grande stato di forma. Dopo il vantaggio Arsenalistas di Mossorò i padroni di casa ribaltano il risultato grazie all’autogol di Douglao e alla rete di Steven Vitoria.Per i Canarinhos arriva la vittoria che gli permette di scavalcare al quinto posto il Guimaraes.

SPORTING E RIO AVE ALLA CACCIA DELL’ESTORIL – All’inseguimento dell’Estoril, e dell’ultima piazza europea, rimangono in corsa anche Sporting e Rio Ave. I leoni di Lisbona battono il Nacional grazie ai gol di Diego Capel e Marcos Rojo che rendono vano il pari momentaneo di Candeias. Il Rio Ave passa in rimonta allo scadere contro il Beira-Mar, ultimo in classifica. Al gol iniziale di Yazalde rispondono Braga e, nel terzo minuto di recupero, Rodriguez. Negli scontri salvezza fanno un balzo in avanti Gil Vicente e Academica. I Gilistas battono con un netto 2 a 0 l’Olhanense mentre all’A Briosa basta un gol per passare contro il Moreirense.Nella lotta per non retrocedere Beira-Mar, Olhanense e Moreirense si giocheranno il tutto per tutto nelle ultime tre giornate.

Potrebbe interessarti