Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Milan: Inzaghi si presenta:”Bisogna ricreare la voglia di vincere”

Il nuovo allenatore rossonero si presenta nella sala stampa di Casa Milan: “Lo scorso anno abbiamo dimenticato che questa è la società più titolata al mondo. Balotelli? E’ un patrimonio per noi e per il calcio italiano, a me il compito di valorizzarlo”

Nel giorno del raduno rossonero a Casa Milan, dopo Adriano Galliani ha parlato anche Filippo Inzaghi: “Ho trovato un ambiente bellissimo. E’ fantastico. C’è rivalsa e voglia di far bene. Onorare la maglia è stato un mio motto. Questo deve essere il nostro pensiero”.

Sul suo Milan: “Cercherò di portare il mio metodo, a me piace l 4-3-3 o il 4-4-2. La cosa più importante è ricreare il dna del Milan, ricreare il gruppo, il sorriso, i valori. Dobbiamo ricreare lo spirito giusto. Bisogna avere un gruppo vero con uomini veri e un allenatore vero per tornare a vincere. Al di là di schemi e gioco, bisogna avere regole, principi e rispetto dei tifosi. Quando sono arrivato oggi con il pullman mi sono venuti i brividi, spero siamo venuti anche ai miei giocatori”..

Inevitabile la domanda su Balotelli, su cui Inzaghi punta forte: “Ho sentito Mario dopo che l’Italia è uscita. Gli ho detto che le critiche devono solo fortificarlo. Non mi è stato servito tutto su un piatto d’argento durante la mia carriera. Lui è un patrimonio del calcio. E’ un mio dovere valorizzarlo al massimo. Cercherò di farlo rendere al massimo, può fare la differenza”.

Potrebbe interessarti