Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie B

Serie B: Crolla il Frosinone, il Benevento rinvia la festa, lo Spezia ci crede

I risultati del trentesimo turno di Serie B

Mentre la Serie A va in scena con la sola Juventus-Lecce, la Serie B, in questo venerdì sera scende in campo in tutto il suo splendore. Sono infatti ben nove le partite in contemporanea, con il solo anticipo delle 18:45 tra Trapani e Pordenone, terminato con il risultato di tre a zero a favore dei padroni di casa.

Il Benevento rinvia la festa per la Serie A

Punti molto importanti in ottica salvezza per il Trapani, che vincendo in casa contro il Pordenone, grazie alle reti di Coulibaly e la doppietta di Pettinari, si porta a quota ventotto punti. La salvezza rimane ancora distante, ma di sicuro quello di stasera è un passo importante verso di essa. Alle 21:00 gli occhi sono puntati tutti sul Castellani di Empoli, dove il Benevento si presenta all’appuntamento aritmetico con la Serie A. La squadra di Filippo Inzaghi chiude sullo zero a zero il primo tempo, risultato che rimane invariato anche nel secondo. Al Benito Stirpe va invece in scena un’altra partita fondamentale per il discorso promozione, quella tra Frosinone e Cittadella. Entrambe le squadre sono chiamate a vincere, e sul finire del primo tempo sono gli ospiti a passare in vantaggio, grazie al calcio di rigore di Iori. Nel secondo tempo arriva il raddoppio del Cittadella con il colpo di testa di Luppi. Gli ospiti superano in classifica il Frosinone e sognano la promozione diretta. A Verona il Chievo passa in vantaggio sullo Spezia grazie a Segre, ma il risultato viene ribaltato dalla tripletta di Galabinov. Realizzata anche grazie ad un calcio di rigore. Il primo tempo più interessante e ricco di goal è stato quello del Venezia contro l’Ascoli: i padroni di casa passano in vantaggio al minuto 8’ grazie al goal di Aramu, poi gli ospiti rispondono al 24’ con la rete del solito Scamacca. Nel secondo tempo la spuntano i padroni di casa grazie alla rete di Firenze.

Pareggio tra Juve Stabia e Livorno, che realizzano in totale, ben quattro reti. Passano in vantaggio i padroni di casa grazie al goal di Calo, poi Agazzi e Marras ribaltano il risultato; nel finale arriva il pareggio grazie a Cisse. Reti inviolate sul campo del Perugia, che pareggia zero a zero contro il Crotone, che perde due punti sul Cittadella e ne guadagna uno sul Frosinone. Da segnalare al 25’ l’espulsione di Di Chiara per i padroni di casa. In ambito salvezza importantissima è anche la vittoria del Cosenza, che sul campo della Cremonese passa prima in vantaggio con il goal di Riviere al 25’, poi raddoppia con Baez al 48’. Vince anche l’Entella, che in casa si impone sulla Salernitana grazie alla rete di Mazzitelli al 50’ minuto.

Potrebbe interessarti