Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Gold Cup: Messico ancora campione! Giamaica ko 3-1

Superando la Giamaica per 3-1 il Messico torna alla conquista della Gold Cup, solo quarti gli Stati Uniti che crollano anche contro il Panama

Liquidando la Giamaica con un secco 3-1, il Messico conquista il suo diciassettesimo titolo continentale, qualificandosi cosi per la Cofederation Cup del 2017. Si arresta in finale il sogno della Giamaica e di tutto il continente caraibico di poter sollevare al cielo la Coppa D’Oro, rinviando cosi tale successo a data da destinasi, ma almeno in parte c’è la soddisfazione di aver disputato un’ottima competizione, con Giamaica, Haiti, Trinidad e Cuba, tutte qualificate per la fase ad eliminazione diretta.  Ad aprire l’ultima tornata della Gold Cup ci pensa la finalina di consolazione tra Usa e Panama, riedizione della finale di due anni fa, il primo tempo si conclude a reti bianche, discorso diverso per la ripresa in cui la selezione panamense proprio come fatto contro il Messico, parte fortissimo tanto che al 55’passa in vantaggio con Nurse. Trascorre un quarto d’ora e gli Usa pareggiano i conti con Dempsey che al 70’ firma il pari, il match si prolunga ai tempi supplementari che si concludono sul risultato di parità. Cosi è la lotteria dei calci di rigore a stabilire chi tra le due sarebbe salita sul gradino più basso del podio, ed a farlo è la selezione panamense che riesce ad imporsi per 3-2, conquistando cosi il terzo posto che tutto sommato va bene alla nazionale del centro-America, visto il secondo posto ottenuto due anni fa. Discorso diverso per gli Stati Uniti,i quali dopo aver disputato un ottima fase a gironi ed un ottimo quarto di finale, contro la Giamaica hanno perso la bussola ed il bandolo della matassa, accusando un calo di concentrazione che ormai non si vedeva da diversi anni. Ciò è costato non poco alla selezione padrona di casa, che in vista della Coppa America della prossima estate, dovrà per forza di cose ricominciare a giocare e vincere come sapeva fare fino ai quarti di finale.

A chiudere la tredicesima edizione della Coppa D’oro ci pensa la finalissima tra Giamaica e Messico, dopo qualche minuto di studio la Tricolor schiaccia il piede sull’acceleratore con Guardado che al 31’ firma il momentaneo 1-0 che spedisce la prima frazione di gioco agli archivi. Nella ripresa il copione non cambia ed al 47’ Corona porta il Messico sul  2-0, la selezione caraibica accusa il colpo ed al 61’ Peralta firma il 3-0, che di fatto consegna la coppa al team messicano staccando il pass per la Conederetion Cup. Solo all’80’ la Giamaica prova a reagire trovando la rete della bandiera con Mattocks, che non cambia il risultato. Tirando le somme l’edizione 2015 è stata senza dubbio una tra le più avvincenti, che ha messo in mostra soprattutto i progressi fatti dalle selezioni caraibiche, che spingono  sempre più per entrare nel calcio  che conta, le delusioni arrivano dal centro e nord- America come: Canada, Honduras, El Salvador, Guatemala e Stati Uniti, selezioni dalle quali senza dubbio in tanti volevano qualcosa di più. La belle sorprese sono state senza dubbio Haiti, Trinidad, Cuba e Giamaica,che hanno dimostrato grande crescita ed attaccamento al torneo, segni di ripresa sono giunti dal Messico, decisamente inguardabile sia nell’edizione del 2013 che ai Mondiali e Conederetion Cup, a cui ha atto seguito l’edizione 2015 della Coppa America, ma in Gold Cup hanno mostrato segni di ripresa e la conquista del titolo rilancia il calcio messicano. Archiviata anche la Coppa D’oro, l’attenzione torna nuovamente a focalizzarsi sui campionati nazionali, ma in tanti già sognano la Coppa America Centenario, che per la prima volta vedrà le selezioni della Concacaf  e della Conmebol, giocare insieme per un titolo continentale, in quello che si preannuncia essere un torneo altamente spettacolare, che per la prima volta unirà tutto il continente americano.

Davide Piteo

Potrebbe interessarti