Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Lazio-Milan, Petkovic vuole continuare a stupire

Mister Petkovic non vuole sentir parlare di una Lazio favorita, ma vuole vederla sul campo. Allegri risponde:”Nessuna paura, Pato sta bene”

Vladimir Petkovic

“Guardando la classifica, e dato che giochiamo in casa, siamo favoriti ma dobbiamo dimostrarlo sul campo. E’ una partita da prendere con le pinze perché il Milan è ferito e ha tanta rabbia e voglia di prendersi i punti. Sarà una partita molto importante per proseguire il cammino”. Alla vigilia del big match dell’Olimpico, il tecnico della Lazio, Vladimir Petkovic, non si fida della squadra rossonera. “Sarà difficile dominare contro di loro ma domani si vedrà la maturità della mia squadra – ha rilevato Petkovic nel corso della conferenza stampa svoltasi a Formello -. Bisognerà essere pronti a soffrire e concentrati al 120% sulle cose che dobbiamo fare. E’ una sfida importante, sul livello delle sfide contro il Napoli e Tottenham, dove abbiamo alternato cose buone e meno buone. Spero che riusciamo per 90′ a dimostrare il nostro valore. Ogni allenatore deve stimare al massimo la sua squadra: per me la mia sarà sempre un gradino sopra dell’avversario qualsiasi esso sia”. Domani è in programma anche il match-scudetto tra Juventus e Napoli, ma il biancoceleste evita pronostici. “Più importante é che vinca la Lazio – dribbla così il bosniaco -. Non guardo nel giardino degli altri. Guarderò soltanto il primo tempo, spero sia una partita bella per il calcio e che la nostra sia ancora più importante e bella”.

Allegri e Robinho

ALLEGRI – Dopo quasi due mesi Pato torna a disposizione del Milan e Massimiliano Allegri è fiducioso che il brasiliano, dopo tanti infortuni, ora possa giocare con costanza. “Non c’é assolutamente paura, con la paura non si va da nessuna parte”, ha spiegato l’allenatore rossonero alla vigilia della trasferta con la Lazio, sottolineando che “il ritorno di Pato è importante per la squadra e per lui”. “E’ la prima convocazione dopo l’infortunio sta bene fisicamente e mentalmente, ha solo bisogno di giocare e mettere minuti nelle gambe per trovare una condizione ottimale”, ha detto Allegri, che non esclude a priori la possibilità di lanciare Pato da titolare: “E’ una valutazione che sto facendo, è più probabile però che giochi Pazzini”. Secondo Allegri, “Pato sotto l’aspetto mentale sta bene. Durante gli allenamenti mi è sembrato sereno. E’ normale che non giocando da molto tempo non ha minuti nelle gambe”.

Potrebbe interessarti