Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Liga Portugal: Il Benfica si conferma. Porto in scia, Braga terzo

di Marco SIMONELLI

Il Benfica risponde al Porto sfoderando una prova magistrale e rifilando 5 gol al Gil Vicente. I Dragoni rimangono in scia grazie alla vittoria contro l’Estoril firmata nel primo quarto d’ora. Subito dietro il Braga approfitta del pareggio del Pacos per riconquistare il terzo posto, mentre rimane apertissima la corsa alla quinta piazza.

Benfica-al-comando

IL PORTO PROVA IL CONTROSORPASSO MA IL BENFICA NON MOLLA NIENTE – L’aria d’alta quota fa beneal Benfica e respirarla nuovamente da soli, dopo un biennio tutto di marca biancoblu,ha un sapore speciale. Non è ancora deciso niente, è vero, ma le aquile non accennano a cedimenti e il pokerissimo rifilato al Gil Vicente ne è la prova. Gli uomini di Jorge Jesus non si fanno mettere pressione dalla vittoria del Porto e non accusano alcun segno di stanchezza dopo le fatiche di Europa League. Scendono in campo con la consapevolezza che l’unico risultato possibile è la vittoria e dopo appena mezz’ora chiudono la gara con le reti di Maxi, Salvio e Melgarejo. La ripresa diventa dunque normale amministrazione, bisogna mantenere le forze in vista del ritorno europeo contro il Bordeaux. Ma nonostante il freno a mano tirato il Benfica trova per altre due volte la via della rete grazie a Lima e Gaitan. Il Porto vince e rimane in scia aspettando il tanto atteso scontro diretto che deciderà il campionato. Con la testa già all’ottavo di ritorno di Champions i dragoni chiudono in fretta la pratica Estoril per concentrarsi sulla gara con il Malaga.Il gol di Maicon dopo tre minuti e il rigore di Jackson al 13’ stendono gli ospiti. Per il colombiano si tratta del ventitreesimo gol in ventidue partite, numeri che fanno paura.I Canarinhos provano a organizzare una risposta ma la solida difesa del Porto concede poco e niente. La gara arriva alla sua conclusione senza ulteriori emozioni, mentendo vive le speranze del Porto e raffreddando un po’ quelle dell’Estoril per la conquista del quinto posto.

IL PACOS PAREGGIA E IL BRAGA LO SCAVALCA – Sorpasso nella corsa all’ultimo posto utile per la Champions. Il Braga vince contro il Maritimo e si porta a +1 sul Pacos che viene fermato dal Beira-Mar, ultimo in classifica. Gli Arsenalistas si portano in vantaggio a fine primo tempo con il gol di Hugo Viana, soffrono per tutta la ripresa ma riescono a chiudere la gara al 90’ con Alan. Tra i due gol tanto Maritimo, che coglie anche un palo con Suk, ma che non riesce a violare la porta difesa da Quim. Il Pacos pareggia invece in extremis dopo essere passato in svantaggio al 12’. Il gol di Ruben sembrava dover condannare i Castori ma al 90’ l’arbitro decreta un rigore dubbio che permette di pareggiare la gara. Dal dischetto Manuel Jose non sbaglia e il Pacos guadagna un punto che potrebbe rivelarsi importante nel proseguo della stagione.

SEMPRE PIU’ APERTA LA LOTTA AL QUINTO POSTO, RIMANE INCERTA QUELLA PER LA SALVEZZA – Il Rio Ave viene agganciato al quinto posto dal Vitoria Guimaraes dopo il pareggio esterno con il Nacional. Sono due rigori a determinare l’1 a 1 finale: prima dagli 11 metri è Claudemir a segnare il vantaggio del Nacional; poi gli risponde, sempre dal dischetto, Hassan. Ne approfitta allora il Guimaraes che batte in pieno recupero il Setubal. Dopo il doppio vantaggio, infatti, i bianconeri vengono ripresi negli ultimi dieci minuti dai gol di Makukula e Santos. È però al 93’ che Amido trova la rete della vittoria che vale il quinto posto. Lo Sporting, dopo aver fermato il Porto, racimola un altro punto importante in chiave salvezza. Contro l’Academica finisce 1 a 1 con Wolfswinkel che risponde alla rete su rigore di Wilson. Pareggio inutile tra Moreirense e Olhanense, con le due squadre che perdono una buona occasione per uscire dalla zone basse. Dopo il rigore di Pessoa il Moreirense sembrava potesse vincere il match, ma il gol al 91’ di Lucas riporta il punteggio in parità.

Potrebbe interessarti