Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

L’Italia ha la storia dalla sua. La Norvegia cerca l’impresa

di Davide PITEO

Se dall’altra parte del Mondo e per la precisione in Brasile si attende l’inizio della Confederation Cup, che di fatto aprirà la strada verso il Mondiale del prossimo anno, ad Israele sono ore non cocenti visto che tra il pomeriggio e la serata andranno in scena la due semifinali dell’Europeo Under 21 2013, gare che sanciranno quali saranno le due finaliste della massima competizione di categoria.

Devis+Mangia
Devis+Mangia

Già sulla carta le due partite si preannuncia decisamente arroventante ed interessanti, ad aprire il lungo pomeriggio calcistico ci penseranno Spagna – Norvegia, la formazione iberica detentrice del titolo ha raggiunto la semifinale vincendo tutte le tre partite del proprio girone, definito come il raggruppamento d’acciaio vista la presenta di Olanda, Germania e Russia. Oltre a vincere la Spagna è l’unica formazione arrivata al penultimo atto degli Europei a punteggio pieno ed esprimendo un bellissimo gioco, certo alle volte vista la bellezza tende a guardarsi un po’ troppo allo specchio, ma resta la candidata numero 1 per la vittoria finale. Il compito di fronteggiare la corazzata spagnola sarà della Norvegia autentica rivelazione degli Europei e del girone A, la nazionale scandinava oltre ad aver pareggiato contro Israele e vinto contro l’Inghilterra ha saputo tener testa agli azzurri imponendogli il pari che gli ha cosi consentito di staccare il pass per le semifinali. Certo la differenza tra le due formazioni soprattutto nello stile del gioco c’è, spumeggiante e fantasioso quello spagnolo, ordinato e compatto quello norvegese, visto ciò la cosa sicura è che la gara non sarà facile per nessuna della due formazioni, ma soprattutto dal risultato incerto. Infatti per molti la Spagna potrà vincere a mani basse, ma una Norvegia che strapazza l’Inghilterra e blocca una favolosa Italia, non è da sottovalutare.

Avvincente ed interessante anche la gara tra l’Italia e l’Olanda che di fatto rappresentarà un remake della semifinale degli Europei del 2000, quando proprio in semifinale azzurri ed orange si incontrarono, all’epoca però la Nazionale di Zoff seppe imporsi su quella olandese senza troppe difficoltà. Oggi le cose sono un po’ diverse, non si tratta di un Europeo maggiore ma under 21, però senza dubbio in casa olandese la voglia di riprendersi una rivincita c’è. Al tempo stesso in casa azzurra la voglia di raggiungere la finale è tanta, e le qualità per poterlo fare ci sono, visto anche il recupero d’Insigne che con estrema probabilità potrebbe entrare a gara in corso nel caso in cui c’è ne fosse di bisogno. Tirando le somme quelle di questo pomeriggio prima e serata poi, saranno due autentiche gare non solo spettacolari ma anche molto tese, che senza dubbio offriranno grandissimo spettacolo e divertimento.

Risultati Girone A
Israele – Norvegia: 2-2
Inghilterra – Italia: 0-1
Inghilterra – Norvegia: 1-3
Israele – Italia: 0-4
Israele – Inghilterra: 1-0
Norvegia – Italia: 1-1

Risultati Girone B
Spagna – Russia: 1-0
Olanda – Germania: 3-2
Olanda – Russia: 5-1
Germania – Spagna: 0-1
Spagna – Olanda: 3-0
Russia – Germania: 1-2

Semifinali
Spagna – Norvegia
Italia – Olanda
Classifica Girone A:
Italia 7, Norvegia 5, Israele 4, Inghilterra 0
Classifica Girone B:
Spagna 9, Olanda 6, Germania 3, Russia 0

Classifica Marcatori: Morata (Spagna) reti 3, Gabbiadini (Italia) reti 2, Fer (Olanda) reti 2, Wijnaldum (Olanda) reti 2, Rudy (Germania) reti 2, Dawson (Inghilterra) reti 1, Biton (Israele) reti 1, Kriaf (Israele) reti 1, Turgeman (Israele) reti 1, Bertolacci (Italia) reti 1, Florenzi (Italia) reti 1, Insigne (Italia) reti 1, Saponara (Italia) reti 1, Berge (Norvegia) reti 1, Berget (Norvegia) reti 1, Eikrem (Norvegia) reti 1, Pedersen (Norvegia) reti 1, Singh (Norvegia) reti 1, Strandberg (Norvegia) reti 1, De Jong (Olanda) reti 1, Hoesen (Olanda) reti 1, John (Olanda) reti 1, Maher (Olanda) reti 1, Isco (Spagna) reti 1, Vazquez (Spagna) reti 1, Cerysev (Russia) reti 1, Dzagoev (Russia) reti 1, Herrmann (Germania) reti 1, Holtby (Germania) reti 1

Potrebbe interessarti