Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Lopez gela il Milan al ’95! A San Siro è 2-2. La Samp riparte da Eto’o

Un gol di Nicolás López in pieno recupero nega ai Rossoneri la vittoria casalinga nell’anticipo: a San Siro finisce 2-2. L’attaccante del Camerun segna il primo gol con la Samp, che sconfigge 2-0 il Cagliari e aggancia la Fiorentina al 5° posto

MILAN-HELASS VERONA 2-2
Secondo pareggio consecutivo per il Milan che nell’anticipo serale accarezza a lungo il sogno di ritornare alla vittoria ma viene ripreso in pieno recupero da un gol di Nicolás López. A San Siro è il Verona a sbloccare il risultato. Muntari atterra in area Ioniţa, per l’arbitro non ci sono dubbi, calcio di rigore. Dal dischetto va Luca Toni che trasforma con lo “scavetto”. Dagli undici metri arriva anche il pareggio dei Rossoneri. Fallo Janković su Mexès, Ménez non sbaglia e realizza il pari. Il Milan perfeziona la rimonta a inizio ripresa. Sugli sviluppi di un cross basso di Alessio Cerci, Ménez serve di testa Mexès, che mette alle spalle di Benussi. Dopo una travesra di Tachtsidis, arriva la doccia fredda. Nico López, da poco entrato, approfitta di un buco della difesa Rossonera e con un preciso tocco di destro batte Diego López per il 2-2 finale. Per il Milan terzo pareggio nelle ultime quattro partite e forse deve dire addio alle ultime chance di rimonta per un posto in Europa.

SAMPDORIA-CAGLIARI 2-0
Nel primo anticipo della 26.ma giornata, la Sampdoria supera il Cagliari, centrando la seconda vittoria consecutiva. A Marassi finisce 2-0 per la squadra di Mihajlovic, che sblocca la gara al 33′ grazie a un colpo di testa di De Silvestri sul corner di Luis Muriel. Il portiere dei rossoblù è provvidenziale poi due volte su Pedro Mba Obiang, ma a 18 minuti dalla fine è costretto a inchinarsi per la seconda volta. Samuel Eto’o controlla un pallone di petto e scaglia un destro che si infila sotto la traversa. La Samp fa festa, il Cagliari, alla quinta sconfitta nelle ultime sei partite resta terzultimo.

Potrebbe interessarti