Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Muntari e Honda, il Milan riparte, chiedo battuto 2-0

Dopo un digiuno durato tre partite, i Rossoneri battono il Chievo e tornano a brindare ai tre punti: i gol di Muntari e Honda regalano il sorriso a Inzaghi. Nell’altra sfida il Verona supera 1-0 il Cagliari grazie a Tachtsidis.

Dopo tre partite, il Milan ritrova la vittoria in campionato. Nell’anticipo serale della sesta giornata di Serie A, i Rossoneri piegano 2-0 il Chievo Verona e salgono a quota 11 punti, momentaneamente al quarto posto con Sampdoria ed Hellas Verona. A San Siro la migliore occasione arriva da Bonaventura ma il tiro finisce di poco fuori dal palo. Il Chievo si lamenta per un tocco sospetto di Alex su Maxi Lopez in area ma Mazzoleni non concede il rigore. Nella ripresa sale in cattedra Menez che per due volte si rende pericoloso prima del gol del vantaggio, siglato da Muntari: il ghanese si avventa su una palla spiovente al limite dell’area e con un tiro che rimbalza per terra scavalca con un po’ di fortuna anche Bardi per l’1-0. Muntari però rischia di rovinare tutto poco dopo quanto perde palla e regala al Chievo un contropiede tre contro uno che però Lazarevic spreca. Il Milan traballa faticando a gestire il vantaggio ma al 33′ Honda con una punizione perfetta trova il 2-0 che chiude i conti. Nel finale i ragazzi di Corini attaccano ancora alla ricerca almeno del gol della bandiera ma Abbiati per la prima volta in stagione riesce a mantenere la porta inviolata.

La sesta giornata di serie A si era aperta con la vittoria per 1-0 del Verona sul Cagliari. A decidere il primo anticipo del sabato un gol in zona Cesarini di Tachtsidis.

Potrebbe interessarti