Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie A

Roma-Zeman, pace fatta! “Tutto chiarito, resto altri 5 anni”

Il tecnico boemo spiega quanto è avvenuto in questi giorni sul suo rapporto con la società e la squadra: ”Sono contento di poter continuare insieme per il meglio della Roma e sono sempre a disposizione della società”

Zeman:”Resto altri 5 anni”

“Io penso che è nato tutto da un disguido nella mia conferenza stampa prima di Bologna, la società ha pensato che l’ho fatto per un motivo, io ho spiegato che i motivi erano diversi e ci siamo capiti. Sono contento di poter continuare insieme per il meglio della Roma e sono sempre a disposizione della società”

Noi ogni tanto parliamo dei problemi, poi visto che siamo a Roma e non abbiamo la posizione in classifica migliore ho cercato di richiamare l’attenzione su quello che si deve fare, la società l’ha preso come se io mi volessi tirare dietro io invece mi tiro avanti e voglio restare a Roma altri 5 anni, ovvio che me lo devo meritare”.

“Se ho pensato all’esonero? No, ho pensato di poter chiarire e il giorno dopo ci siamo parlati e chiariti, siamo sulla stessa linea di pensiero, la società mi ha detto quello che voleva da me, e io da loro. Cagliari un esame? Tutte le partite sono un esame per me e per i giocatori” aggiunge il tecnico giallorosso che non pensa di essere cambiato o di doverlo fare

L’allenatore della Roma torna poi sulle parole che hanno scatenato la bufera. “Le mie parole di sabato servivano per migliorare. Non abbiamo la classifica giusta per la Roma e dobbiamo fare di tutto per migliorarci, si chiede maggiore concentrazione, fa parte del calcio e di quello che deve fare un allenatore, poi a spiegare le situazioni, ognuno deve cercare di fare il meglio possibile”.

Poche le domande sulla partita di domani con il Cagliari. “Io spero che le cose vadano bene, non penso mai al peggio. Poi le gare si devono giocare e vediamo chi si dimostra migliore. La squadra non sta male e mi aspetto una buona prestazione” ha aggiunto Zeman che ha ribadito di non aver pensato e di non pensare alle dimissioni. “Non ci penso, voglio restare 5 anni alla Roma. Non ci penso proprio”.

Su cosa abbia chiesto il tecnico alla società dice: “Massimo impegno e massima collaborazione da parte di tutti, si deve chiedere. Se la nostra situazione non è delle migliori, dobbiamo migliorare comportamenti e partita, se non siamo primi ci sarà un motivo. Difficile dire la verità? Io non ho problemi a dirla, ho problemi a dire le bugie e cerco di dirne il meno possibile”, sottolinea il boemo confermando che non si sente delegittimato, ma che si sente “l’allenatore della Roma al 100%”.

Potrebbe interessarti