Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Bundesliga: Il Bayern Monaco ha ancora fame. Bene il Borussia

di Guido Maria MINI

Nonostante abbia già conquistato lo scudetto da tre giornate la società bavarese non appare ancora sazia di record e prestazioni sontuose. Lo Schalke mette in banca il quarto posto utile per la Champions, mentre in fondo alla classifica Fortuna Dusseldorf e Werder Brema vengono risucchiate nella lotta salvezza.

Bayern-Monaco

Bayern-Monaco

Dopo il capolavoro in campo europeo contro il Barcellona di Messi, Jupp Heynckes vara il Bayern B con nessun “titolare” in campo (escluso Mandzukic, ndr), ma il risultato è sempre lo stesso: vittoria di misura contro il Friburgo grazie alle rete del talento svizzero Shaqiri. Muller e compagni arrivano cosi alla 14° vittoria consecuitva, tutte centrate nel 2013, 27 totali (risultato condiviso con Dortmund dell’anno scorso, ndr) e a 84 punti in Bundesliga. Gli ospiti invece rimangono fermi a 45 in piena lotta Europa League.

TURN OVER – Scelte simili per Jurgen Klopp che risparmia tanti big in vista della semifinale di ritorno contro il Real Madrid battuto mercoledì 4-1 al Westfalenstadion. Il suo Dortmund ne risente a malapena e, anche su un campo di una squadra in piena lotta per non retrocedere, conquista i tre punti. A Dusseldorf i gialloneri passano 1-2 con i sigilli di Sahin e Blaszczykowski; di Bodzek il goal della bandiera per i padroni di casa fermi al terzultimo posto insieme all’Augsburg, vittorioso 3-0 su uno Stoccarda gia in vacanza.

SPEDITI VERSO LA CL – Al terzo posto solitario e con gia in mano il pass per la competizione continentale piu prestigiosa c’è il Bayer Leverkusen che con il 22° goal stagionale di Kiessling affossa il decaduto Werder Brema. A tre giornate dal termine i biancoverdi si trovano cosi a soli 2 punti dalle zone calde e con un calendario tutt’altro che abbordabile. Riprende vigore la classifica dello Schalke 04 che con la goleada (4-1) all’Amburgo si riporta a +3 sulll’Eintrach Francoforte quinto e incapace di andare oltre lo zero a zero contro il Mainz. Protagonista assoluto del match l’ex milanista Klass Jan Huntelaar autore di una magnifica tripletta e dell’assist per la rete del momentaneo pari di Michael Bastos. Il “Cacciatore” olandese nonostante le poche gare giocate quest’anno a causa degli innumerevoli infortuni chiuderà l’ennesima stagione in doppia cifra confermandosi uno dei bomber piu prolifici del panorama internazionale.

ALTRE GARE – Torna a sorridere il Wolfsburg che davanti al proprio pubblico supera 3 a 1 il Borussia Monchengladbach. A segno per i “Lupi” Arnold, il croato Olic e l’ex Juve Diego. Non ha ancora mollato l’Hoffenhaim che nonostante il penultimo posto (27 punti) batte due a uno il Norimberga, alimentando le sue flebili speranze di salvezza. Infine nell’anticipo del venerdi l’Hannover passa tre a due in trasferta sul campo del già retrocesso Greuther Furth fanalino di coda.

Potrebbe interessarti