Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Bundesliga: Inarrestabile Bayern

di Guido MARIA MINI

Incredibile ruolino di marcia della società di Beckenbauer che non conosce rallentamenti, nonostante il doppio impegno e l’assenza di Robben. Risalgono Borussia e Leverkusen. Crollano Borussia M. e Wolfsburg.

Inarrestabile Bayern

E chi li ferma quest’anno? Dopo un biennio di dominio giallo nero, il Bayern Monaco si sta riprendendo la scena nazionale “ammazzando” sin da subito la Bundesliga. Sesta vittoria consecutiva (18 punti), miglior attacco (19 goal), miglior difesa (2 subiti) e per concludere un nuovo bomber (in attesa del recupero di Super Mario Gomez, ndr) capocannoniere del campionato: Mandzukic, già autore di 6 centri.

A TUTTA BIRRA – Al Weserstadion di Brema i bavaresi s’impongono due a zero nei confronti del Werder, capace di reggere l’urto di Muller e compagni per ottanta minuti. Nella ripresa infatti arrivano le reti nel finale di Luiz Gustavo e dell’attaccante croato, vincitore della classifica marcatori all’ultimo Europeo. A due punti di distanza dagli uomini di Jupp Heynckes troviamo il sorprendente Eintracht Francoforte che supera di rimonta in casa (2-1) il Friburgo in virtù della doppietta di Meier dopo lo svantaggio iniziale subito da Kruse.

IN RIPRESA – I campioni in carica del Dortmund rispondono con un roboante cinque a zero ai danni del Gladbach. La squadra di Jurgen Klopp è ora terza a sette punti di stanza dalla capolista ma sembra finalmente tornata sui livelli delle scorse stagioni. Protagonista del match l’ex di turno Marco Reus autore di una doppietta e tante altre pregevoli giocate. Da incorniciare la seconda realizzazione, un potente tiro a giro da posizione defilata, in stile Shevchenko in un Milan – Juventus di tanti anni fa. A completare la goleada i goal di Subotic , Błaszczykowski e Gundogan.

NON E’ SOLO “FORTUNA” – Stessi punti per lo Schalke 04 che non va oltre il 2-2 in trasferta contro il neopromosso Fortuna Dusseldorf, ancora imbattuto nel torneo (2 vittorie e 4 pareggi). I “minatori” vanno subito avanti con il solito Huntelaar a cui si unisce il camerunense Matip dopo pochi minuti. Nel secondo tempo il team di Gelsenkirchen abbassa l’intensità del gioco e viene castigata due volte da Dani Schahin, attaccante classe 89 arrivato al quarto sigillo stagionale.

ALTRE GARE – Seconda vittoria consecutiva per il Bayer Leverkusen che si porta a 10 punti dopo il due a zero rifilato al Greuther Furth. Risolve la gara l’ala destra Sidney Sam autore di entrambi i goal delle “Aspirine”. Si risollevano Stoccarda e Amburgo, che lasciano cosi la zona retrocessione, dopo i successi rispettivamente contro Norimberga e Hannover. Ibisevic e Harnick le firme per la squadra di Molinaro. E’ invece il lettone Rudnevs (tripletta alla Juventus due anni fa in Europa League con la maglia del Lech Poznan, ndr) a regalare i tre punti agli anseatici.  Colpo esterno del Mainz (0-2, Diaz e Szalai) a Wolfsburg precipitato ormai nelle parti basse della classifica.

DRAMMA –  Zero a zero tra Hoffenheim e Augsburg ma qui il risultato non importava a nessuno dopo la terribile notizia dell’incidente d’auto capitato venerdì a Boris Vuckevic. Il centrocampista tedesco di origini croate è ricoverato in ospedale in fin di vita. Forse per una volta il calcio si sarebbe potuto fermare nel rispetto del dolore dei familiari e dei compagni del giocatore.

Potrebbe interessarti