Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Bundesliga: Bayern armata invincibile, riscossa Schalke 04

di Guido Maria MINI

A dieci gare dal termine nessuno sembra in grado di mettere indiscussione la leadership del Bayern che si avvia a gonfie vele verso il suo 23° Meisterschale.

Schalke04-B.-Dortmund-2-1

Mostruoso il cammino del Bayern Monaco arrivato all’undicesima vittoria consecutiva e capace di distanziare la seconda della cifra record di 20 punti. I bavaresi però soffrono più del previsto in casa contro il Fortuna Dusseldorf capace di andare in vantaggio per ben due volte con i goal di Bolly e Lambertz. La squadra di Jupp Heynckes reagisce prima con Muller e Ribery e infine trova il sorpasso a quattro minuti dal termine grazie a Jerome Boateng (fratello del milanista Kevin, ndr) che fa esplodere di gioia l’Allianz Arena. Ora la capolista si può dedicare con assoluta tranquillita alle fondamentali gare di Champions League dei prossimi mesi, tralasciando serenamente la ormai “pura formalita” del campionato.

BLOCCATI – La partita più attesa della giornata si gioca a Gelsenkirchen tra lo Schalke 04 e il Borussia Dortmund. Come all’andata sono i minatori a risultare vittoriosi nel consueto accesissimo Derby della Rurh. Le reti di Draxler e Huntelaar (uscito in barella ad inizio ripresa e in forte dubbio per la prossima sfida europea contro il Galatasaray, ndr) riportano al quarto posto l’undici di Keller nonostante il diciassettesimo sigillo in Bundesliga del capocannoniere Lewandowski, a segno per il settimo turno consecutivo.

I gialloneri di Jurgen Klopp tengono comunque la seconda posizione insidiati però dal Bayer Leverkusen dietro di un solo punto (46 vs 45). Per fortuna dei campioni in carica anche le “Aspirine”  incappano in una giornata storta lasciandosi sorprendere in trasferta dal Mainz. Ai padroni di casa basta il rigore di Ivanschitz per portare a casa tre punti d’oro in vista della volata Europa League.

QUALIFICAZIONE APERTA – Pioggia di goal a Friburgo dove il Wolfsburg umilia gli avversari con un roboante 2-5. Dopo l’autogoal di Makiadi arrivano gli squilli di Vieirinha, la doppietta del croato Olic (ex Bayern, ndr) e il goal finale del fantasitsa Diego. Di Kruse e Flum le inutile reti casalinghe. Dopo la batosta in campo europeo subita dalla Lazio, lo Stoccarda cade ancora tra le mura amiche contro il lanciatissimo Amburgo di Van der Vaart. Decide il match l’undicesimo centro stagionale del lettone Rudnevs, autentico trascinatore degli anseatici quinti in classifica. Non va oltre lo zero a zero l’Eintracht Francoforte sul campo dell’Hannover perdendo così la possibilità di rimanere quarto in solitaria.

ALTRE GARE – Uno pari tra Borussia Mönchengladbach e Werder Brema. Succede tutto nel secondo tempo: al vantaggio neroverde di Mlapa risponde cinque minuti dopo il serbo Ignjovski. Colpo esterno del Norimberga che con il due a uno sull’Augsburg (terzultimo, ndr) si toglie sempre più dalle zone calde del tabellone. Infine nello scontro diretto tra le due cenerentole del campionato ha la meglio l’Hoffenheim che supera 3-0 il Greuther Furth fanalino di coda.

 

Potrebbe interessarti