Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Liga Portugal: Il Benfica non ha rivali! Porto batte Braga

di Marco SIMONELLI
Twitter: @marsimonelli

Niente di nuovo in vetta alla Primeira Liga, con il Benfica che continua a travolgere gli avversari e il Porto che prova a rispondere come può. Le aquile contro l’Olhanense centrano la settima vittoria consecutiva mentre i dragoni passano nella difficile sfida con il Braga. Il Pacos pareggia con il Maritimo e perde una buona occasione per allungare al terzo posto. Per l’ultima piazza europea è piena bagarre, con Estoril, Maritimo, Sporting, Rio Ave e Guimaraes in lotta.

Lima – Benfica

BENFICA E PORTO DOMINANO I PRORPI MATCH E LA CLASSIFICA RIMANE INVARIATA – Il Benfica continua a vincere e a mantenere i 4 punti di distanza dal Porto. L’Olhanense, terzultima in classifica, può poco o niente contro la corazzata di Jorge Jesus che domina il match per tutti i 90’. Nonostante la trasferta europea in vista (ritorno dei quarti di Europa League a Newcastle) l’allenatore mette in campo una delle migliori formazioni, con la sola esclusione di Cardozo, per mantenere alta la concertazione emandare un segnale al Porto.Ma se nel primo tempo le varie occasioni non vengono concretizzate, grazie anche alle parate di Bracali, è nella ripresa che le aquile trovano i gol della vittoria. A regalare i tre punti agli Encarnados sono due tiri da fuori di Salvio e Matic sui quali il portiere non può nulla. Ora, dopo la partita di Europa League e la pausa della prossima settimana, per il Benfica arriva il test più importante prima dello scontro diretto: la partita con lo Sporting. È forse l’unico match in cui il Porto può sperare ancora in un passo falso dei rivali prima della gara decisiva del 12 maggio. I dragoni ci credono ancora soprattutto dopo l’importante vittoria contro il Braga, in una sfida che anticipa la finale di Taca de Liga in programma sabato prossimo proprio tra le due squadre. In una gara tutta di marca biancoblu il gol di Allan arriva come un fulmine a ciel sereno e potrebbe tagliare le gambe a chiunque. La reazione del Porto è però immediata e si concretizza nel pari di James Rodriguez, ma nonostante la continua pressione offensiva il gol del vantaggio fatica ad arrivare (con due traverse prese nella ripresa). E allora ecco che Vitor Preira pesca dal suo mazzo la carta vincente, buttando nella mischia l’uomo che non ti aspetti: Kelvin, 19 anni e poco più di 100 minuti giocati in Primeira Liga. Il giovane brasiliano ripaga il proprio allenatore con la doppietta che vale la vittoria e che mantiene intatte le speranze di titolo del Porto.

PACOS OCCASIONE PERSA PER ALLUNGARE, ESTORIL AL QUINTO POSTO – Dello stop del Braga ne approfitta parzialmente il Pacos Ferreira che perde un’ottima opportunità per consolidare la sua terza piazza.La trasferta contro il Maritimo non è però delle più semplici, con la squadra di Madeira pienamente in corsa per il quinto posto. I castori si portano avanti con Cicero ma i rossoverdi rispondono subito con Heldon che sigla la rete del pareggio definitivo. Pari che favorisce l’Estoril che stravince contro il Nacional e scavalca proprio il Maritimo al quinto posto. La gara non ha storia già dai primi minuti e i gol di Carlitos, Eduardo e Luis Leal chiudono i giochi già all’11’. Nella ripresa l’espulsione di Miguel Rodrigues favorisce ancora di più i Canarinhos, che servono il poker con il secondo gol di Eduardo.

SPORTING, RIO AVE E GUIMARAES CREDONO ALL’EUROPA – A inseguire il quinto posto troviamo un gruppetto di tre squadre appaiate a soli due punti dall’Estoril. Prima fra tutte è lo Sporting che infila la terza vittoria consecutiva e ritorna prepotentemente in corsa per l’Europa dopo un inizio di campionato disastroso. Contro il Moreirense, penultimo, è un continuo botta e risposta, con il rigore di Diego Capel pareggiato da Nabil Ghilas e il gol di Wolfswinkelreso vano da Anibal. Ma la rete di Valentin nel secondo minuto di recupero regala i tre punti ai leoni di Lisbona. Agli stessi punti troviamo poi Rio Ave e Vitoria Guimaraes, vincenti rispettivamente contro Setubal e Beira-Mar. In chiave salvezza importante vittoria del Gil Vicente contro l’Academica che permette ai Gilistas di scavalcare i rivali e uscire dalla zona retrocessione.

Potrebbe interessarti