Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Ligue 1: L’OM crolla contro il Valenciennes, PSG a tre punti

di Alfonso Maria TROIANIELLO

Alla settima giornata, si ferma la striscia di vittorie consecutive dell’OM, che è uscito sconfitto dallo Stade du Hainaut per 4-1; il Lione perde i tre punti in casa contro il Bordeaux e così cede il secondo posto al PSG. 

Lyon vs Bordeaux

Dopo sei vittorie consecutive, si ferma la squadra di Élie Baup in Ligue 1. Nel primo dei posticipi domenicali della settima giornata, la squadra di Marsiglia crolla 4-1 sul campo di un Valenciennes CF che conferma la sua imbattibilità casalinga. Ma il Lione non approfitta del ko dell’OM, e perde 2-0 il posticipo in casa contro il FC Girondins de Bordeaux e scivola al terzo posto: alle spalle della capolista, a tre punti di distanza, si trova ora il Paris Saint-Germain FC di Carlo Ancelotti e Zlatan Ibrahimovic.
Allo Stade du Hainaut i padroni di casa del Valenciennes partono fortissimo e dopo sedici minuti passano in vantaggio con Gael Danic, a segno su punizione. La squadra di Daniel Sanchez continua a premere sull’acceleratore e nel primo tempo colpisce altre due volte, con Anthony Le Tallec (34’) – su assist dello stesso Danic – e l’algerino Foued Kadir (39’). Nella ripresa chi si aspetta la reazione dell’OM resta deluso. Al 63’ è infatti ancora Le Tallec, un passato nel Liverpool FC, a firmare il poker con perfetto colpo di testa. Gli ospiti salvano la faccia solo nel recupero con un guizzo di Jordan Ayew.
Il Lione scendeva in campo nel posticipo contro il Bordeaux consapevole che un successo lo avrebbe portato a un solo punto dalla vetta. Allo Stade de Gerland è però la squadra di Francis Gillot a imporsi, con i gol nella ripresa del difensore Benoît Trémoulinasa e dell’attaccante maliano Cheick Diabaté. Per la formazione di Rémi Garde è la prima sconfitta in campionato.
Terza partita consecutiva senza vittoria per l’AS Saint-Étienne, che nella sfida contro lo Stade de Reims Champagne non va oltre lo 0-0. Intanto sabato il Psg ha ingranato la quarta vittoria, 2-0 al Sochaux.
A risolvere il match ci pensa Gameiro con una doppietta nel primo tempo. Nonostante le assenze di Ménez e Lavezzi Ancelotti trova l’uomo giusto per l’attacco del PSG che coglie una nuova vittoria in attesa di affrontare settimana prossima il Marsiglia nello scontro al vertice.

Potrebbe interessarti