Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Ligue 1: PSG sconfitto, il Lione torna a vincere

di Alfonso Maria TROIANIELLO

La squadra di Rémi Garde batte 4-0 in trasferta il Bordeaux e riduce a tre punti il distacco dalla squadra di Ancelotti, sconfitta 3-2 sul campo del Sochaux nel posticipo.

SOCHAUX—PARIS-3-2

Il Paris Saint-Germain FC cade 3-2 in trasferta contro il FC Sochaux e vede il suo vantaggio sulla seconda assottigliarsi a tre punti. Ora l’Olympique Lyonnais è secondo in classifica, tornato alla vittoria sbancando 4-0 il campo dell’FC Girondins de Bordeaux.

Il Paris Saint-Germain cede il passo al Sochaux e fallisce una grande occasione per allungare a +6 il vantaggio sul Lione. La squadra di Ancelotti viene sconfitta 3-2 dopo una prestazione opaca in cui probabilmente hanno pesato le tossine accumulate nella trasferta europea di Valencia.

Nella fase iniziale del match, le squadre si battono con ritmi alti e le occasioni fioccano sia da una parte che dall’altra, ma al 29′ i parigini trovano il goal del vantaggio grazie a un’inzuccata di Alex, che disegna una traiettoria decisamente beffarda e imprendibile per il numero uno locale Pouplin.

Il Sochaux non si abbatte, e anzi reagisce e trova la rete del pari con Roudet che si infila tra le maglie troppo larghe della retroguardia ospite e fulmina Sirigu su assist di un ispirato Boudebouz. Siamo al minuto 36 ed è l’ultimo sussulto degno di nota di un primo tempo decisamente molto avvincente.

Nella ripresa la compagine giallonera preme il piede sull’acceleratore è grazie a una conclusione di Siò che finisce in fondo al sacco con la complicità di un Sirigu, capovolge completamente l’inerzia del match. Ibra e Lavezzi hanno le polveri bagnate, mentre il Sochaux tiene bene. Ma è ancora un corner a beffare i padroni di casa: al minuto 76′ Sakho trova la zampata vincente che vale il 2-2. Tutto finito? Nemmeno per idea, visto che a sei minuti dal termine Bakambu finalizza una splendida azione corale e regala tre punti insperati al Sochaux.

Intanto allo Stade Chaban-Delmas il Lione sperava di interrompere la serie di due ko consecutivi in campionato, visto anche il ruolino di marca del Bordeaux, che nelle ultime cinque partite era riuscito a vincere soltanto una volta. Speranze che il centrocampista Grenier alimenta con il gol del vantaggio dopo un quarto d’ora, mentre il raddoppio lo realizza Fofana quando sono trascorsi venti minuti del secondo tempo. La formazione di Rémi Garde, sconfitta 2-1 dal Tottenham Hotspur FC nell’andata dei sedicesimi di UEFA Europa League, non è sazia e segna ancora con Grenier su calcio di rigore e con Alexandre Lacazette.

Un goal realizzato in pieno recupero consente al Marsiglia di poter restare al terzo posto in classifica a -5 punti dal Psg capolista. L’AS Saint-Étienne fallisce l’opportunità di salire al quarto posto, fermato sull’1-1 dallo Stade de Reims. Courtet firma il pareggio a 14 minuti dalla fine, dopo che Pierre-Emerick Aubameyang aveva portato i Verts in vantaggio prima dell’intervallo.

 

Potrebbe interessarti