Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Scommesse: Napoli assolto, penalizzazione annullata

La Corte di Giustizia della Figc ha tolto alla squadra di Mazzarri la penalizzazione di due puntidecisa in primo grado dalla Disciplinare. Ora è a 42 punti con la Lazio, a meno 3 dalla Juve. Tolta la squalifica di 6 mesia Paolo Cannavaro e Gianluca Grava. Il capitano degli azzurri: ”Una liberazione”

Cannavaro-Napoli

La Corte di Giustizia della Figc ha tolto al Napoli la penalizzazione di due punti in classifica che era stata decisa in primo grado dalla Disciplinare nell’ambito del processo sportivo sul calcioscommesse. Il Napoli aggancia così la Lazio al secondo posto della classifica di Serie A a 42 punti, dietro la Juventus capolista a 45 punti.

La Corte ha inoltre tolto la squalifica di 6 mesi inflitta in primo grado a Paolo Cannavaro e Gianluca Grava. E su Twitter arrivano le prime parole del capitano del Napoli: “E’ una gioia immensa sto ancora piangendo dalla commozione. E’ stato un mese terribile, un inferno. Ora è una liberazione”.
Esplode di gioia anche Grava: ”Quando ci siamo sentiti con Paolo ci siamo messi a piangere dalla gioia. E’ la fine di un incubo” dice il difensore del Napoli sul twitter del club partenopeo. “Sembrava un incubo dal quale non riuscivo più a svegliarmi. Provo una gioia immensa e sono felice che giustizia sia stata fatta”.

Potrebbe interessarti