Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Disastro a Londra: Fuori Federer, Tsonga, Sharapova e Azarenka

L’erba di Wimbledon miete vittime a ripetizione. La terza giornata dei Championships passa alla storia per la sequenza impressionante di ritiri e i prati dell’All England Club finiti sotto accusa: sono troppo scivolosi, dicono in coro i giocatori.

Roger+Federer
Roger+Federer

Nel torneo maschile in poche ore hanno alzato bandiera bianca Steve Darcis, giustiziere di Rafa Nadal al primo turno, Jo-Wilfried Tsonga (testa di serie numero 6), Marin Cilic (10), John Isner (18) e Radek Stepanek. A questi potrebbe aggiungersi anche l’australiano Bernard Tomic, che per un guaio muscolare ha abbandonato il doppio. Ma la notizia più clamorosa è l’eliminazione di Roger Federer. Al secondo turno – dopo lo choc di Rafa – perde anche il campione svizzero, sette volte vincitore del torneo, che interrompe la serie record di 36 quarti di fila nel Grande Slam, eliminato dall’ucraino Sergiy Stakhovsky, n.116, 6-7 (5/7), 7-6 (7/5), 7-5, 7-6 (7/5).

Nel tabellone femminile, spicca il k.o. anticipato di Victoria Azarenka, che lascia strada a Flavia Pennetta. Forfait anche della kazaka Yaroslava Shvedova per una giornata da record in senso negativo. Non tutti gli infortuni, ovviamente, sono legati in maniera alle `trappole´ dell’erba. I giardinieri sono stati chiamati in causa in particolare per il forfait più illustre, quello della Azarenka. La bielorussa, numero 2 del mondo, ha fatto “crac” nel match vinto all’esordio contro la portoghese Maria Joao Koehler per 6-1, 6-2. È caduta e ha urlato per il dolore, temendo un grave infortunio al ginocchio destro. Gli esami hanno escluso lesioni, ma il torneo è già finito. «Pensavo potessero esserci novità positive, visto che la risonanza magnetica non ha evidenziato nessuna lesione. Abbiamo fatto il possibile, ma si è trattato davvero di una brutta caduta», ha detto.

Potrebbe interessarti