Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Dramma Vidal: “Mio figlio è malato”

Dopo il polverone mediatico nato intorno alla propria persona, Vidal esce allo scoperto e svela un aspetto della propria vita che nessuno si aspettava.

Sicuramente Vidal, negli ultimi mesi, ha dato molto da fare alla stampa. Si è costruito una vera reputazione da Bad Boy, tanto da far impallidire l’ormai redento (a detta di Galliani e co.) Mario Balotelli. Goleador dalle mille sfaccettature, grande rimpianto della tifoseria bianconera, nella scorsa edizione della Copa America aveva riempito le pagine di tutti i giornali con un incidente da lui causato. Guidando ubriaco, aveva messo in pericolo la sua vita e quella della moglie, distruggendo la propria Ferrari scontrandosi con un altro veicolo. In conferenza stampa si era mostrato pentito ed in lacrime, dandosi la completa colpa del misfatto. Processo sospeso per due anni, pagamento di un risarcimento alle persone coinvolte nell’incidente e diversi regali come palloni autografati e magliette, nonché la partecipazioni a riunioni organizzate per sensibilizzare le persone a guidare in modo sicuro.

E sembrava finita lì. Invece no. Vidal lascia la Juve con non poca tristezza dei tifosi che vedono partire anche Tevez e Pirlo. Sogna una nuova esperienza e il Bayern di Pep Guardiola sembra essere quella giusta, nonostante alcuni battibecchi con l’allenatore, che ha pubblicamente ripreso il suo giocatore in occasione di Bayern Monaco – Bayer Leverkusen, anche attraverso un video diffuso sul web in cui l’allenatore si dispera per l’atteggiamento sbagliato in campo di questo bomber, pagato ben 40 milioni. Nei giorni scorsi invece,Vidal, impegnato con la nazionale Cilena, è stato allontanato dal ritiro della Roja. A detta di alcuni giocatori l’ex juventino, sarebbe arrivato agli allenamenti dopo una notte brava al casinò, lo stesso casinò che lo aveva condotto a quel triste incidente mesi prima, presentandosi alle 8 di mattina ubriaco. Allontanato ed invitato a riposare, perché non in grado di fare alcuna sessione di allenamento, è tornato dopo pranzo, alle 14, ma il CtJorge Sampaoli ,ovviamente furioso, l’ha allontanato, spiegandogli che questa è l’ultima possibilità. Ha lasciato il ritiro per “ragioni personali”. Alcuni hanno addirittura parlato di un vero problema con l’alcool per il giocatore cileno. Invece ora spunta qualcosa che fa riflettere tutti su questo giocatore apparentemente pieno di sé e combina guai.

Dopo aver pubblicato sui social una foto in cui mostrava i muscoli indirizzata a “chi mi vuole male”, pubblica un altro post dove papa Vidalmostra le sue preoccupazioni:“Oggi comincia la prima sperimentazione a livello mondiale di pancreas artificiale in età pediatrica! È chiamato PEDerPan a Bardonecchia, Italia. Qui, bambini come nostro figlio, saranno seguiti da medici e ingegneri del Centro di Diabete di Torino, Milano, Roma e Napoli. Speriamo che questo esperimento vada bene. Vamosguerrero!” Il piccolo Alonsito, 6 anni, ha il diabete di tipo 1 che può portare parecchi problemi ad organi vitali. Come spiega la Gazzetta dello Sport, però, perché Vidal è comunque partito e non è rimasto con la moglie e il figlio? Il timore, per alcuni, è che abbia cercato di smuovere le coscienze con questo dramma umano. Noi crediamo di no, perché il cuore di un papà va oltre scandali e malefatte. Vero?

Clara Caiola

Potrebbe interessarti