Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
EL

La Lazio crolla in terra turca. Bene il Chelsea, rimonta Spurs

Nell’andata dei quarti di finale di Europa League la formazione di Petkovic incassa la prima sconfitta nella manifestazione. La squadra di Benitez supera 3-1 il Rubin Kazan con doppietta di Torres. Villas-Boas, in casa, va sotto 0-2 contro il Basilea: pareggiano i conti Adebayor e Sigurdsson. Il Benfica stende il Newcastle

Europa-League – Lazio

CROLLO BIANCOCELESTE – Cade nell’andata dei quarti di finale l’imbattibilità della Lazio in Europa League. In inferiorità numerica per quasi tutta la ripresa, i biancocelesti incassano un pesante 2-0 in casa del Fenerbahçe con i gol nel finale di Webó su rigore e di Kuyt. Schierata con un prudente 4-4-1-1 da Vladimir Petković, la Lazio era riuscita a imbrigliare gli attacchi dei turchi. Anche grazie a un po’ di fortuna, visti i due legni colpiti dalla squadra guidata da Aykut Kocaman. Con l’espulsione al 47’ di Onazi, i piani biancocelesti sono stati però scombussolati e la pressione dei padroni di casa è stata premiata con due gol nel finale. Che rendono problematica la rimonta nella sfida di ritorno all’Olimpico di giovedì prossimo.

Europa-League – Chelsea

BENE IL CHELSEA, RIMONTA SPURS – Una doppietta di Torres condanna il Rubin Kazan alla prima sconfitta in trasferta in questa edizione di Europa League mettendosi in posizione di chiaro vantaggio in vista del ritorno in Russia. Il nazionale spagnolo e Victor Moses portano i londinesi sul 2-0 già nella prima mezz’ora. Il rigore prima dell’intervallo di Bebras Natcho ridà speranze alla squadra russa, ma il gran colpo di testa di Torres nella ripresa ristabilisce le distanze per il Chelsea. Il Tottenham recupera due gol e strappa un buon pareggio contro il Basile, che può tornare in Svizzera con il morale alto grazie a una prova autorevole. Gli Spurs subiscono due gol di Stocker e Fabian Frei nel primo tempo e capiscono che non sarà così facile arrivare in semifinale, ma Emmanuel Adebayor accorcia prima dell’intervallo e Gylfi Sigurdsson pareggia nella ripresa. Il Benfica mette un piede in semifinale grazie a un 3-1 in rimonta contro il Newcastle United. Cercando di dimenticare l’ultima trasferta a Lisbona (sconfitta per 4-1 contro lo Sporting Clube de Portugal nel 2004/05), gli ospiti si portano in vantaggio al 12′ con Papiss Cissé. Rodrigo risponde in meno di un quarto d’ora, mentre i gol di Lima e Óscar Cardozo in 6′ nella ripresa consegnano la vittoria alla squadra di Jorge Jesus in vista della sfida di giovedì prossimo

Potrebbe interessarti