Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Ligue 1

Ligue 1: Il Psg fa festa, Lille e Lione in Champions. Marsiglia fuori dall’Europa, salvo il Monaco

Lione in Champions, "Verts" automaticamente in Europa League. La squadra di Jardim batte 2-0 l'Amiens e si guadagna la permanenza in Ligue 1

Con le gare della trentasettesima giornata di campionato, ossia la penultima della stagione, la Ligue 1 ha emesso quasi tutti i verdetti ormai che mancava da dover emanare. Superando con un largo 5-0 l’ormai salvo Angers, il Lilla vola alla fase a gironi della prossima edizione della Champions League, chiudendo il campionato con un bottino di 75 punti,che di fatto hanno riaperto le porte dell’Europa al club dell’Alta Francia, che a livello continentale può vantare il successo nella Coppa Rappan ed Intertoto. Dopo una lunga rincorsa al Lilla, il Lione superando per 4-0 il Caen, vola alla fase a gironi della Champions League, chiudendo cosi una stagione agrodolce, dove resta l’amaro in bocca soprattutto per l’eliminazione rimediata alle semifinali della Coppa di Francia.

Vola in Europa anche il Saint’Etienne, il team della Loira superando per 3-0 il Nizza, tocca quota 65 punti e matematicamente si qualifica alla fase a gironi dell’Euopa league, dove troverà la compagnia del Rennes vincitore della Coppa di Francia, mentre lo Strasburgo detentore della Coppa di lega, accede ai preliminari, chiudendo cosi definitivamente il giro delle qualificazioni per coppe europee. Fuori dalla zona  continentale della classifica il Marsiglia, al team del Rodano non è basto superare con un largo 5-2 il Tolosa, perché la vittoria del Saint’Etienne ha chiuso ogni possibilità di qualificazione, il fallimento di tale obiettivo giunto al termine di una stagione decisamente da dimenticare, hanno spinto la dirigenza del team marsigliese a non rinnovare la fiducia a Garcia, che può  già trovarsi un nuovo club. Impattando per 1-1 contro il Nantes, il Montpellier tocca quota 59 punti e rimanda al prossimo anno la qualificazione per l’Europa league, nonostante il mancato accesso al secondo torneo continentale il team dell’Occitania è stato protagonista di un’ottima stagione, in cui sono state messe le basi per il prossimo campionato che a Montpellier potrebbe regalare qualche soddisfazione in più.

Chi archivia la stagione con una salvezza tranquilla sono: Nimes, Nizza, Reims, Rennes, Nantes, Strasburgo e Angers,  tutte formazioni ormai salve da un mese e anche più. Ancora in lotta per la salvezza invece restano: Bordeaux, Tolosa, Monaco, Amiens e Caen, team ai quali nell’ultima di campionato serve per forza di cosa una vittoria per poter brindare alla salvezza.  Più agevoli le situazioni di Bordeaux e Tolosa alle quali può bastare anche un pari, discorso diverso per il Monaco chiamato alla vittoria nel caso in cui Amiens e Caen  dovessero vincere, nel caso in cui sia il Caen che l’Amiens dovessero perdere o pareggiare, al Monacò basterebbe anche il pareggio, discorso diverso nel caso in cui il team monegasco dovesse perdere mentre Caen e Amiens vincere. In tale situazione, l’Amiens volerebbe a quota 38 punti raggiungendo definitivamente la salvezza, mentre il Caen aggancerebbe in classifica il Monacò, in quel caso gli scontri diretti farebbero la differenza,fuori da tali discorsi il Digione ed il Guingamp ormai retrocesse in Ligue 2, discorso che non riguarda neanche il PSG campione di Francia ormai da più di un mese.

Davide Piteo 

Potrebbe interessarti