Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Ligue 1

Ligue 1: Mbappè show, il Psg è Campione di Francia! Colpo esterno Om, pari Lille

Superando per 3-1 il Monaco il PSG si laurea campione di Francia per l'ottava volta nella propria storia, intanto continua la corsa per un posto in Champions

Superando per 3-1 il Monacò ma complice il pari per 0-0 del Lilla, il PSG  con un mese di anticipo si laurea campione di Francia, mettendo cosi in bacheca l’ottavo scudetto della propria storia, nonché il sesto dal 2012, entrando cosi nella scia del Saint’Etienne,fino ad oggi il team  più titolato di Francia con i suoi 10 successi. Ma la vittoria ottenuta contro il Monacò, ha un sapore particolare, perché giunta nella settimana del rogo che ha distrutto almeno in parte la Notre Dame, uno dei simboli non solo di Parigi ma anche dell’intera Francia. Cosi il club ha deciso di omaggiare la cattedrale, con una divisa speciale, con sul  davanti della maglia un disegno stilizzato della cattedrale, mentre  dietro al posto dei nomi dei calciatori, la scritta “Notre Dame”.  Tale iniziativa è andata ad aggiungersi anche ad un’altra ben più importante, infatti la dirigenza del club ha reso noto in settimana,che parteciperà attivamente alla ricostruzione della cattedrale di Notre Dame, la conferma è giunta da un  comunicato, in cui lo sceicco Nasser Al-Khelaifi ha annunciato: “Il Paris Saint-Germain e la grande famiglia del club, sosterranno nel lungo periodo la ricostruzione di Notre-Dame de Paris.

Il Paris Saint-Germain condivide la grande emozione di tutti i parigini, dei francesi e di coloro che, in tutto il mondo, sono ora scioccati e rattristati da questa catastrofe. Già da adesso, il Paris Saint-Germain coordinerà una mobilitazione che coinvolgerà tutte le forze vive del club, i suoi principali partner, nonché la vasta comunità dei suoi fan a Parigi e all’estero. L’obiettivo è quello di guidare o partecipare ad una serie di iniziative, tra le quali una raccolta fondi che sarà parte dell’enorme quantità di donazioni che verranno fatte per la ricostruzione della struttura negli anni a venire”. Un gesto importante, soprattutto perché arriva dal mondo islamico, fede dello stesso proprietario del club parigino, un gesto che si spera possa con il tempo lenire e magari eliminare le difficoltà che ora come ora, divino il mondo cristiano da quello mussulmano. Ad omaggiare la cattedrale parigina è stato anche il Monacò, che al Parco dei Principi proprio come i padroni di casa, è sceso in campo con una maglia speciale, la quale sempre sul davanti recava un disegno della cattedrale ferita. 

Archiviato il match parigino tra emozioni e soddisfazioni, la giornata in Ligue 1 ha visto il Lilla impattare per 0-0 in casa del Tolosa, il pari tutto sommato va bene ad entrambe le formazioni, al club padrone di casa consente di toccare quota 36 punti ed accorciare sensibilmente il distacco dalla zona salvezza, al Lilla permette di volare a quota 65 punti, continuando ad avere ben 6 lunghezze di vantaggio sulla seconda Lione. Fine settimana positivo anche in casa Olympique vista la vittoria per 2-1 ottenuta su di un Angers ormai salvo, il successo consente al team del Rodano di volare a quota 59 punti e restare nella scia del Lilla, ma alle spalle del Lione preme e non poco il Saint’Etienne. Il team della Loira superando per 2-0 il Reims, vola a quota 56 punti, aggancia il terzo posto ma soprattutto accorcia a sole due lunghezze il distacco dal Lione, entrando cosi in corsa non solo per il terzo posto ma anche per il secondo, vivacizzando e non poco un finale di stagione che sembra ormai scritto.

Ma sulle tracce di Lione e Saint’Etienne resta il Marsiglia, il team del Rodano superando per 3-2 il Guingamp, aggancia il quarto posto veleggiando con due lunghezze di distacco dal Saint’Etienne, e ben 5 dal Lione, dunque  la corsa per il terzo posto senza dubbio diventa la maggiore attrazione al finale di stagione in Francia. Chi rallenta bruscamente la corsa verso l’Europa è il Nizza, il team della Costa azzurra superato per 1-0 dal Caen, resta inchiodato a quota 48 punti che non consentono di sperare in un possibile aggancio alla zona europea della classifica. Chi brina insieme al PSG è il Nantes, il team della Loira superando per 3-2 l’Amiens vola a quota 40 punti ed archivia il discorso salvezza, chi prova a raggiungere la salvezza è anche il Digione che superando per 3-2 il Rennes, vola a quota 28 punti e sogna l’aggancio all’ Amiens. A chiudere il quadro è la vittoria per 2-1 del salvo Nimes su di un Bordeaux quasi salvo.

Davide Piteo

Potrebbe interessarti