Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Serie B

Pari Sassuolo, il Verona aggancia il Livorno al secondo posto

di Marco SIMONELLI
Twitter: @marsimonelli

Il turno infrasettimanale di Serie B porta con sé moltissime novità. La prima è il pareggio delSassuolo, che viene fermato dalla Juve Stabia grazie al gol nel finale dell’ex Jiday. Subito dietro il terzo pareggio consecutivo del Livorno permette al Verona di agganciare i toscani al secondo posto. Nella corsa ai play off arrivano importanti vittorie per Empoli e Brescia.

Lanciano-Verona – Cacia

SASSUOLO RAGGIUNTO AL 90’, IL LIVORNO VIENE AGGANCIATO DAL VERONA – Il Sassuolo perde un’ottima occasione per scappare definitivamente in Serie A facendosi riprendere al 90’ dalla Juve Stabia. Dopo un buon avvio delle vespe ineroverdi iniziano a rendersi pericolosi soprattutto suicalci piazzati. È proprio da uno di questi che, nella ripresa, arriva il gol del vantaggio di Berardi. Il suo cross su punizione non viene toccato da nessuno e inganna un colpevole Nocchi. La reazione della Juve Stabia non si fa attendere ma la bella parata di Pomini sul tiro di Acosty sembra spegnere le speranze di rimonta degli stabiesi. Ma allo scadere l’ex di turno Jiday trova una deviazione da posizione defilata che regala il pari alla Juve Stabia e beffa un Sassuolo ormai convinto di aver strappato i tre punti anche al Menti. Con questo pareggio gli emilianisi ritrovano comunque con un rassicurante +11 dalle inseguitrici.Secondo posto che è occupato in coabitazione da Verona e Livorno, con i toscani che si fanno agganciare dopo il pareggio a reti bianche contro il Cesena. Per gli amaranto, a cui non basta il palo colpito da Belingheri, arriva il terzo pareggio consecutivo che consente al Verona di agganciarli in classifica. Hellas che esce vittorioso in extremis dalla sfida di Lanciano. Dopo il vantaggio di Martinho, sempre più indispensabile a questo Verona, arriva immediato il pareggio di Piccolo. Ma al 90’ un’uscita avventata di Leali, che nel primo tempo aveva salvato due volte la sua porta con degli interventi strepitosi, regala il rigore della vittoria ai gialloblu. Dal dischetto Cacia non sbaglia segnando la rete che permette di accorciare la classifica e di agguantare il secondo posto.

EMPOLI E BRESCIA SEMPRE PIU’ PLAY OFF, CRISI PADOVA – Si comincia a delineare invece la situazione play off, con Empoli e Brescia che danno una sterzata importante alla propria classifica. Aspettando la gara del Varese gli azzurri allungano al quarto posto grazie alla vittoria sul Modena.Maccarone apre le danze, i legni di Tavano, Andelkovic e Maccaronemantengono viva la partita. Ardemagni trova il pareggio ma Moro riporta in vantaggio l’Empoli prima dell’intervallo. Nella ripresa ancora Maccarone chiude la gara e il gol allo scadere di Andelkovic non serve a evitare la sconfitta al Modena. Da una parte, quella azzurra, arriva il nono risultato utile consecutivo, mentre dall’altra viene esonerato il tecnico Marcolin.Il Brescia guadagna il sesto posto solitario staccando di tre punti il Padova che incappa nella terza sconfitta consecutiva.Al Silvio Piola di Vercelli le rondinelle riescono a ribaltare il vantaggio iniziale di Massimiliano Scaglia grazie alle reti dell’atro Scaglia, Luigi, e di Corvia. La Pro ritrova il pari immediato con Ragatzu, ma ancora Corvia chiude il match con il gol che regala i tre punti al Brescia.Il Padova invece capitola a Bari e vede allontanarsi sempre di più il sogno play off. La doppietta di Caputo e il gol di Ghezzal rilanciano in classifica i galletti che grazie a questa vittoriaesconodalla zona retrocessione.

VITTORIE IMPORTANTI PER CROTONE E REGGINA – Sempre in chiave salvezza arriva un’importante vittoria per il Crotone che fa un bel balzo in avanti in classifica. Contro il Vicenza basta un gol di Eramo a due minuti dal termine per regalare i tre punti ai calabresi. Per il Vicenza invece arriva una sconfitta che complica la corsa per la permanenza nella serie cadetta.Finisconosenza reti Ternana-Grosseto e Citadella-Spezia. Pareggi che servono di più alle squadre di casa che mantengono una posizione abbastanza tranquilla di classifica. Lo Spezia si ritrova invece catapultato in zona play out, mentre diventa molto difficile la corsa salvezza del Grosseto. Importantissima vittoria per la Reggina che batte l’Ascoli con la tripletta di uno strepitoso Di Michele.Grazie a questa vittoria la squadra del nuovo allenatore Pillon si rilancia verso la salvezza.

Potrebbe interessarti