Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Prandelli non vuole correre rischi. In avanti Balotelli-El Shaarawy

Per la trasferta di Malta il ct Cesare Prandelli non sembra voler correre rischi e la tentazione é quella di partire con il classico 4-3-1-2, pronto a cambiare in corsa, in caso di bisogno, come successo nell’amichevole con il Brasile a Ginevra.

Prandelli-Balotelli

PRANDELLI – ‘E’ una gara molto delicata, pensiamo di trovare un avversario chiuso e dovremo essere bravi a creare spazi”. Cesare Prandelli presenta cosi’ il match che la Nazionale giochera’ domani a Malta. La sfida, valida per le qualificazioni ai Mondiali 2014, sulla carta non dovrebbe presentare particolari difficolta’ per gli azzurri. Il ct, pero’, non si fida. ”E’ una partita molto delicata: potrebbe essere semplice se saremo bravi a creare spazi. Prepariamo la partita pensando che troveremo un avversario chiuso, sappiamo che troveremo una squadra molto organizzata perche’ si allena quasi con la frequenza di un club”, dice Prandelli.

LA FORMAZIONE – ”Ho un dubbio tra Giaccherini e Cerci, me lo porto domani fino a mezz’ora prima della gara -spiega il ct-. Non siamo prontissimi per continuare con il modulo con 3 attaccanti, vogliamo capire bene anche l’atteggiamento dell’avversario”, spiega il ct. Elementi come Alessandro Diamanti e Antonio Candreva sono destinati a partire dalla panchina. ”Diamanti sta vivendo una stagione importante a Bologna, ma in Nazionale la situazione e’ un po’ diversa. Lui preferisce partire da destra e svariare per accentrarsi e tirare. Noi, pero’, abbiamo compiti e ruoli piu’ precisi per la costruzione della manovra. Ora sto valutando giocatori diversi, in particolare Cerci e’ molto piu’ attaccante anche rispetto ad un giocaotre come Candreva”. Guai a pensare che Malta, appena travolta 6-0 dalla Bulgaria, sia una squadra materasso. ”Chi ha visto la gara che Malta ha perso 6-0 con la Bulgaria, si e’ reso conto che c’era un vento fortissimo e le condizioni atmosferiche erano particolari. In piu’, ci sono stati 2 errori importanti”, dice Prandelli.

A Malta, con il romanista squalificato, a fianco di Balotelli ci sarà il compagno di reparto del Milan El Shaarawy, la giovane coppia per cui ora tutti ipotizzano un grande futuro. A centrocampo Marchisio prenderà il ruolo di De Rossi mentre in difesa Abate, recuperato dall’infortunio, sarà schierato al posto di Maggio.

Potrebbe interessarti