Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Prandelli:”Contro Brasile e Malta con la stessa mentalità” Su Totti:”Vedremo”

Archiviata la 29° giornata di Serie A, torna la Nazionale di Cesare Prandelli che si è ritrovata a Coverciano in vista delle due amichevoli contro il Brasile e Malta.

Cesare Prandelli

PRANDELLI VUOLE CONCENTRAZIONE – “La mia idea e’ quella di affrontare due gare di qualificazione. Sarebbe un errore pensare che quella importante e’ con il Brasile, forse e’ piu’ importante quella di Malta per i tre punti”. Cesare Prandelli non vuole cali di concentrazione ne’ contro il Brasile in amichevole, ne’ contro Malta, gara valida per le qualificazioni ai Mondiali 2014. “Con il Brasile non devi sprecare tempo per preparare mentalmente la partita. Nessun tipo di esperimento ma solo una delle prime partite importanti”, prosegue il ct dell’Italia. Prandelli ha scelto di affidarsi ad una nazionale dei blocchi. “Tanti giocatori della Juve ma abbiamo anche cinque romanisti. Mi piace l’idea di poter lavorare sui blocchi, non avendo molto tempo arrivano giocatori che hanno delle conoscenze, hanno una cultura importante e lo spirito di squadra puo’ essere avvantaggiato da questo, ma le scelte sono sempre dettate da un merito. Non vedo giocatori molto piu’ forti di quelli che ho convocato”. Per quanto riguarda il modulo il tecnico azzurro sta pensando al 4-3-3. “E’ un percorso che dobbiamo fare, ma non dobbiamo dimenticare quello che abbiamo fatto. Il centrocampo di qualita’ non lo voglio accantonare, e’ un percorso da fare assieme e non si puo’ improvvisare. Il centrocampo deve avere buona dinamicita’, sono cose che devi fare sul campo, in queste partite valuteremo tutto”.

IDEA TOTTI AI MONDIALI – “L’anno prossimo, se saremo qualificati e spero di si, un mese prima dei Mondiali valuteremo le condizioni di Totti sicuramente. Se le condizioni sono queste saremo obbligati a prenderlo in considerazione”. Cesare Prandelli ammette che valutera’ molto bene la condizione di Francesco Totti prima dei Mondiali 2014 in Brasile. “E’ difficile parlare ora, ma sembra un ragazzino, ha una motivazione forte e qualita’ incredibili e le parole di Mazzone mi hanno fatto riflettere: se stara’ cosi’ prima del mondiale, valuteremo”, ha aggiunto il ct azzurro che non esclude neanche Antonio Cassano. “Se stara’ bene prenderemo anche lui in considerazione, come abbiamo fatto con Di Natale”.


NAZIONALE: I CONVOCATI DI PRANDELLI

 

Potrebbe interessarti