Qual. Mondiali: Portogallo e Francia volano in Russia, Olanda fuori!

Portogallo e Francia conquistano un posto per le fasi finali della Coppa del Mondo mentre Svizzera e Svezia vanno agli spareggi insieme alla Grecia.

Nel Gruppo A la squadra di Didier Deschamps sapeva che un successo in casa avrebbe portato in dote il biglietto per la Russia. Dopo un pò di tensione ci pensano Griezmann e Giroud ha scacciare tutti i pensieri, i Bleus si qualificano direttamente per Russia 2018 senza passare per i playoff. Ottima prova della Bielorussia che dimezza lo svantaggio e va anche vicina al pari. Serviva un miracolo all’Olanda per poter arrivare in Russia, una vittoria con sette reti di scarto sulla Svezia. Ne segnano due gli Orange con Robben che prima trasforma un rigore e poi raddoppia con uno splendido tiro di prima intenzione da fuori area, agli spareggi va la nazionale scandinava. Finisce 1-1 tra Lussemburgo e Bulgaria.

Nel Gruppo B il Portogallo ospita la Svizzera a Lisbona in un vero e proprio spareggio per evitare i playoff. Il Portogallo, che si sarebbe qualificato con una vittoria grazie alla differenza reti, passa in vantaggio nel finale di primo tempo grazie all’autorete di Djourou e raddoppia al 57′ al termine di una spettacolare azione finalizzata da André Silva. Il Portogallo vola in Russia; la Svizzera va agli spareggi. L’Ungheria comanda il gioco ma non riesce a trovare la via della rete fino all’81’, quando Böde segna il gol della vittoria che conferma il terzo posto nel girone. La Lettonia termina il girone con tre punti di vantaggio su Andorra, fanalino di coda, dopo la netta vittoria per 4-0.

La Grecia nel Gruppo H che con un successo sarebbe andata agli spareggi, stende Gibilterra 4-0. Passa in vantaggio al 32′ con Torosidis, mentre nella ripresa arriva la doppietta di Mitroglou nel giro di tre minuti. Gianniotis segna la rete del 4-0 definitivo poco dopo il suo ingresso in campo. Il Belgio era già aritmeticamente primo, goleada e passerella finale con Cipro. I fratelli Hazard sono i protagonisti della serata del Belgio, che chiude il girone con 28 punti. Eden segna il primo e il terzo gol, mentre Thorgen segna il secondo. Infine vince la Bosnia 1-2 contro l’Estonia ma ormai non c’era nessuna chance mondiale per le due formazioni, entrambe fuori dai giochi.