Serie A: Il Napoli espugna Bergamo. Osimhen e Elmas ribaltano il match

Al Gewiss Stadium l’Atalanta affronta il Napoli per cercare di interrompere lo strapotere dell’11 di Luciano Spalletti e tornare in corsa per l’Europa che conta. Pronti-via e Hojliund ha la prima vera occasione da rete – malsfruttata. Due minuti più tardi è Hateboer a tentare, invano, la conclusione e poco dopo è nuovamente la Dea con Hateboer a rendersi pericolosa. L’Atalanta parte forte e prima con Koopmeimer e successivamente con Hojlund e Demiral vanno ad un passo dal vantaggio. Al 19esimo, infatti, è la squadra di Gasperini a segnare l’1 a 0 con un calcio di rigore segnato da Lookman. Scossa emotiva per i partenopei che pareggiano con Osimhen dagli sviluppi di un corner. Al 29esimo Anguissa manda alto sopra la traversa un traversone da calcio da fermo di Zielinski e sul cambio di fronte Koopmeimers ci riprova dalla trequarti. La gara è giocata a ritmi elevatissimi ed al 35 è Elmas a ribaltare le ostilità. La prima frazione si chiude con un passaggio al bacio di Lookman ma nessuno aggancia la sfera. Il secondo tempo si apre con lo stesso calciatore che colpisce la traversa dopo la gran parata di Meret su Mahele. La partita scende di tono e ad un quarto d’ora dal termine el cholito Simeone ha due occasioni ravvicinate. Il Napoli vince e rimane primo in classifica.

Avatar
Bruno Bertucci

Amante di tre sport in particolare: calcio, pallone e football. Difensore ad oltranza del bel gioco e dei tifosi, quelli caldi. La scrittura unita alla passione non può che far nascere gemme preziose.