Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
CHAMP

Champions League: Napoli, la qualificazione si complica. Barca e Atletico primi

Il Napoli esce tra i fischi: con la Dinamo è solo 0-0. Decisiva la gara di Lisbona. Clamoroso tonfo del Bayern. Ok Barça e Atletico. 2-2 tra Arsenal e Psg.

Serviva una vittoria al Napoli contro il fanalino di coda del girone per sperare di ipotecare gli ottavi. Arriva invece uno 0-0 senza mordente che rimanda il verdetto alla gara decisiva di Lisbona con il Benfica. Ci sono Zielinski e Albiol nell’undici di Sarri che lancia ancora il tridente leggero. Gli azzurri partono bene con Mertens fermato due volte da Rutko in uscita, ma calano l’intensità alla distanza con un solo tiro di Hamsik degno di nota prima dell’intervallo.

Nella ripresa i più vivaci sono Insigne e il capitano slovacco ma i pericoli alla porta ucraina sono inconsistenti. Ci prova il neo entrato Gabbiadini a cambiare l’inerzia senza però riuscire ad assestare il colpo del ko. Nel finale gli ucraini provano ad alzare la testa per tentare di uscire da una situazione per loro compromessa. Il Napoli finisce per accontentarsi, il San Paolo no e chiude con i fischi. I partenopei a questo punto non dovranno perdere a Lisbona, complice il pirotecnico 3-3 di Istanbul tra il Benfica e un mai domo Besiktas che rimonta due gol nei minuti finali restando distanziato di un solo punto dalle due capoliste.

LE ALTRE. 2-2 tra Arsenal e Psg con gli ospiti in vantaggio con Cavani rimontati da un rigore di Giroud e un autogol di Verratti. Lucas firma il pari, entrambe le squadre agli ottavi. 0-0 tra Basilea e Ludogorets. Il Barcellona passa a Glasgow con doppio Messi e chiude al primo posto visto che il City non va oltre l’1-1 a Gladbach: Silva risponde a Raffael.
Tonfo clamoroso del Bayern a Rostov, i russi si impongono 3-2 e relegano i bavaresi di Ancelotti al secondo posto. L’Atletico infatti non fa sconti e supera 2-0 il Psv con Gameiro e Griezmann, restando l’unica squadra a punteggio pieno.

Gianluca Lorenzoni

Potrebbe interessarti